mercoledì 29 febbraio 2012

Come riconquistare l'ex con l'ingegneria della seduzione



L' ingegneria della seduzione è un modello di strategie di seduzione che ti permetterà di raggiungere il successo sentimentale e quindi di CONQUISTARE L'AMORE, in senso generale e quindi anche di RICONQUISTARE L'EX e RITROVARE L'AMORE.
TECNICHE DI SEDUZIONE per:

  • Far Innamorare
  • Coinvolgere emotivamente
  • Persuadere , convincere, ottenere consenso
  • Scoprire la menzogna
  • Evitare il Tradimento

    Applicare le tecniche di seduzione in modo creativo significa applicare la tecnica giusta per quella persona e farlo nei tempi giusti.
    Nelle relazioni sentimentali e nella seduzione sentimentale infatti è importante fare le cose giuste al momento giusto.
    Ma potremmo però anche dire che questo si acquisisce con l'esperienza e l'allenamento.
    Allenamento ed esperienza fanno la differenza.
    Anche la voglia di mettersi in gioco e di vivere la seduzione stessa come un gioco fa la differenza.
    Quindi per diventare dei bravi seduttori e delle brave seduttrici dobbiamo imparare le regole dell'innaoramento e della seduzione e successimamente allenarsi ed acquisire la giusta esperienza per applicarle ad arte.



Riconquistare l'ex è una delle situazioni più complesse e difficili.
Bisogna agire in modo determinato e consapevole.
Ricorda  se adesso è fidanzato o fidanzata ogni tentativo di contatto per 
un eventuale chiarimento aumenterà l'ascendente psicologico 
che prova per la  sua nuova lei o per il suo nuovo lui riducendo automaticamente il tuo!
Non hai alcuna shances di coinvolgerlo se lui è nella condizione 
di uomo impegnato con un altra, o di donna impegnata con un altro a meno che non usare antagonisti trasgressivi o istituzionali.

L'unico modo efficace è quello di inserire nella tua relazione un terzo elemento che ti porti fuori dalle sabbie mobili.

Questo elemento potrà essere di sesso maschile o femminile  
a seconda della tipologia emotiva  dell' EX.
Questo elemento non dovrà essere consapevole dello psicodramma relazionale che tu avrai impostato.

martedì 28 febbraio 2012

COME FARSI AMARE



COME FARSI AMARE e come attrarre amore ed amare consapevolmente?
Quando non si riescono a raggiungere gli obiettivi sentimentali ci si pone sicuramente.
Seguendo gli insegnamenti dell'ingegneria della seduzione si comprendono le DINAMICHE DELL'AMORE  SI impara a CONQUISTARE L'AMORE  quindi si acquisisce la capacità di FARSI AMARE.

La capacità di seduzione la capacità di FARSI AMARE e di amare consapevolmente non è questione di carisma ma bensì di conoscenza prima e di addestramento dopo.
Ed l'addestramento migliore è quello che ci permette di entrare in contatto con il nostro mondo emotivo.
Non conoscere le proprie emozioni è come essere estranei in casa propria.
Acquisire con metodo ed applicazione la gestione ed il controllo delle emozioni ci permette di non esserne più dipendenti di non averne più bisogno.
E' la stessa differenza che passa tra mangiare perchè affamati ed il gustarci un piatto per il piacere di farlo.
Quando siamo affamati da giorni siamo disposti a mangiare qualunque cosa e la foga nel farlo sarà talmente tanta che sicuramente non ci soffermeremo ad apprezzarne la qualità.
Troveremo ottimi anche cibi oggettivamente scadenti.
Invece quando siamo sazi e decidiamo di gustare un dessert od un piatto prelibato lo facciamo assaporandone il gusto.
Nell'amore e nell'innamoramento ma anche nella seduzione succede la stessa cosa. Se siamo affamati di amore, saremo disposto ad accettare anche condizioni oggettivamente sfavorevoli e non saremmo contemporaneamente in grado di apprezzarne l'essenza fino in fondo.
Diventeremo inoltre dipendenti dall'amore stesso.
Il nostro potenziale di seduzione diminuirà moltissimo e difficilmente saremo in grado di raggiungere gli obiettivi sentimentali prefissati anzi navigheremo talmente a vista che molto probabilmente non ci saremo prefissati nessun obiettivo.
Attraverso l'autocontrollo emozionale e la gestione delle emozioni stesse svilupperemo il giusto atteggiamento ed i giusti comportamenti che faranno incrementare in modo inimmaginabile il nostro potenziale di seduzione e di coinvolgimento nonché la nostra capacità di farci amare.
Quando in un rapporto di coppia le cose vanno male normalmente si sono messi in moto altri meccanismi.
Dall' AMORE CONSAPEVOLE si è passati all' AMORE INCONSAPEVOLE
Può succedere che il livello di consapevolezza, cioè il grado di attenzione, sia alto ma distorto “negativamente”. Significa che ci focalizziamo solo sugli spetti che riteniamo negativi.
Anche in questo caso una parte viene confusa con il tutto.

In questi casi l'amore lascerà presto il posto all'odio, la seduzione diventerà anti- seduzione, cioè quella che un tempo era capacità di attrarre oggi diventa capacità di respingere.

La manutenzione del rapporto in questi casi consiste nel riappropriarsi della nostra capacità logica di interpretare e di percepire l'altra persona e la relazione che stiamo vivendo.
Non è detto che questo faccia tornare l'amore ma per lo meno avremo la possibilità di prendere serenamente con cognizione le giuste decisioni.

Un'altra situazione in cui la seduzione sarà inefficace ed un indicatore che la nostra relazione sentimentale sta degradandosi è quando il nostro livello di consapevolezza diventa basso.

Questo significa che non prestiamo più attenzione alla persona con la quale siamo relazionati. Come un'immangine che da rilievo diventa sfondo.
In questi casi per recuperare o almeno provare a recuperare la relazione sentimentale e rimettere in atto una seduzione in entrambi i sensi di attrazione reciproca.
Si tratta con la consapevolezza di recuperare ed amplificare l'intimità.

lunedì 27 febbraio 2012

ATTRARRE AMORE


Attrarre amore è la chiave della felicità, così come imparare ad affrontare la fine di una storia d' amore.
Per ATTRARRE AMORE id imparare come farsi amare non serve seguire l'aforisma del Sommo Poeta “amor c'a nullo amato amar perdona”, cioè non è sufficiente amare qualcuno per essere riamati.
Anzi spesso succede prorpio il contrario: chi amiamo non ci corrisponde.

Dunque come fare per ATTRARRE AMORE evitare le trappole dell'amore e far innamorare la persona che riteniamo essere la “persona giusta per noi”.
E qui entrano in gioco seduzione e tecniche di seduzione dell' INGEGNERIA DELLA SEDUZIONE che possono essere apprese anche attraverso un corso di seduzione on line.

Si, perchè l'innamoramento potremmo dire che è un effetto collaterale del processo di seduzione.

In questi casi sicuramente torna utile frequentare un corso di seduzione, meglio ancora, perdonatemi l'autocelebrazione, frequentare il mio corso di seduzione.

Il primo fondamentale passo per avviare il processo di seduzione e conseguentemente quello di innamoramento consiste nel coinvolgere emotivamente la persona che ci interessa.

Coinvolgere emotivamente significa sostanzialmente appagare le esigenze emotive.

Come fare?
Non esiste una regola generale.
Bisogna innanzi tutto capire quali sono le esigenze emotive.
E sicuramente la persona non ce lo racconterà non fosse altro per il fatto che difficilmente se ne è consapevoli.
Sono processi che avvengono per lo più a livello subliminale.
La seduzione, è il processo subliminale per antonomasia.
Quando ce ne rendiamo conto significa che siamo già innamorati.
La persona comunicherà però le sue esigenze emotive a livello di comunicazione non verbale subliminale e comunicazione simbolica.

Quindi un attento “operatore” che sappia leggere questo linguaggio nascosto avrà delle chiavi operative utili per mettere in atto i giusti comportamenti seduttivi.

REGOLE PER ATTRARRE AMORE:

  1. Essere imprevedibili: prevedibilità ed abitudine sono il “canto del cigno” della seduzione
  2. non fatevi prendere da ansia e nervosismo ma mantenete il sangue freddo: dimostrarsi ansiosi insicuri e bisognosi non produce seduzione, potremmo ribadire che in amore chi si dimostra affamato non verrà sfamato.
  3. Evitare di eccedere con dolcezze e tenerezze e comunque concederle solo dopo aver ottenuto qualcosa (in termini di gratificazioni) dalla persona oggetto del nostro interesse.
  4. Prestare attenzione al “desiderio-possesso” ricordando che per far desiderare un piccolo impedimento al possesso si deve essere. Quando desiderio e possesso coincidono la seduzione muore.
  5. Evitate imposizioni e prevaricazioni: la seduzione è l'arte del “condurre a se” e le tecniche di seduzione sono il braccio operativo della seduzione stessa. Voler imporre le proprie esigenze prevaricando quelle che sono le esigenze emotive dell'altro ci fa identificare come persone negative, da evitare.

Conquistare l'amore con l'ingegneria della seduzione





CONQUISTARE L'AMORE o RITROVARE L'AMORE  è oggi possibile con il metodo dell' INGEGNERIA DELLA SEDUZIONE, che ti permette anche di scoprire le tue capacità di coinvolgere , ritrovare l'amore imparando a farti AMARE FOLLEMENTE.


Per governare qualunque processo senza subirlo, dobbiamo conoscerne
il funzionamento. Questo concetto appare del tutto
ovvio in molti ambiti della vita, ma, quando si entra nel campo
dei sentimenti, molti sembrano pensare che non esistano regole
e che tutto dipenda da una misteriosa alchimia.
L’ingegneria della seduzione (vedi recensione- comunicato stampa) è un nuovo modo di comunicare,
basato sul presupposto che ogni tipo di comunicazione, sia verbale
sia non verbale,segnali del corpo, segnali analogici e simbolici,  producono degli effetti nel destinatario, che
si traducono in comportamenti.

Le energie che un essere umano ha a disposizione quotidianamente
sono evidentemente limitate; è pertanto importante
usarle in modo ottimizzato ed equilibrato nei diversi
settori della nostra attività. È evidente che se le utilizziamo
tutte a fini lavorativi, difficilmente riusciremo ad
avere una vita sentimentale e affettiva appagante. Men che
meno se sprechiamo le nostre risorse in conflitti, rancori e
risentimenti che non danno altro risultato se non quello di
lasciarci spossati e privi di forze sia fisiche sia, soprattutto,
mentali.
Per riuscire ad attuare efficacemente le strategie di seduzione
è quindi di fondamentale importanza avere l’atteggiamento
giusto.
Qual è l’atteggiamento giusto? È l’atteggiamento di chi è
distaccato dal risultato.
Il fatto di essere distaccato dal risultato elimina l’ansia dal
raggiungimento dell’obiettivo, la cosiddetta «ansia da prestazione
». I risultati verranno quando si metterà in atto il
gioco della seduzione semplicemente per il piacere di «giocare
» al gioco della seduzione. Questo è un aspetto di fondamentale
importanza: se non siamo distaccati dal risultato,
sarà più probabile il nostro fallimento.

Quando parlo di seduzione, mi riferisco al senso «olistico
» del termine, andando quindi oltre la seduzione legata all’ambito
sentimentale, ma estendendolo a tutte le aree della
nostra vita, dalla famiglia, sia originaria sia acquisita, al lavoro,
alle amicizie, alle relazioni sociali in genere.
Introduco qui un altro concetto importante: il concetto di
gioco. Che cosa intendo con gioco? Intendo un atteggiamento
che dobbiamo mantenere nella gestione delle relazioni
con gli altri, ma anche nella gestione delle relazioni con noi
stessi. Se prenderemo il processo di seduzione troppo sul serio,
innescheremo dei meccanismi sabotatori che ci impediranno
di raggiungere l’obiettivo. Questo perché ciò che è
obiettivo per la parte logica diventa strumento per la parte
emotiva. Se il mio obiettivo logico fosse andare a Milano, l’obiettivo
emozionale sarebbe il viaggio – è dal percorso che
traggo emozioni – quindi la sfera emotiva cercherà di non
farmi mai arrivare a Milano.
Dovrò giocare al gioco della seduzione dandomi non tanto
l’obiettivo di riuscire, quanto quello di allenarmi. Il successo
sarà quello che si potrebbe definire un «guadagno secondario
». Dobbiamo avere o acquisire la consapevolezza
che anche la vita di per sé è comunque un gioco, un gioco
che ha le sue regole, regole che non abbiamo definito noi e
che quindi dobbiamo conoscere, imparare e utilizzare al meglio.
Giocare al gioco della seduzione equivale a giocare al
gioco della vita e le probabilità che ho di vincere sono inversamente
proporzionali alla paura che ho di perdere.
Queste metodologie possono essere  impostate in tutte le fasi e per tutti i sessi.
Vanno dalle tecniche per rompere il ghiaccio con una donna  a quelle di mantenimento di un rapporto



Per impostare un buon gioco seduttivo,  dobbiamo tenere
presenti le modalità di funzionamento della mente umana.
La mente umana ha due modalità fondamentali, una logicorazionale
e una analogico-emozionale. Queste due modalità
o parti della nostra mente hanno esigenze diverse. La sfera
logica, che è quella con la quale noi ci identifichiamo, ha ad
esempio l’esigenza di «conquistare» l’oggetto del desiderio,
di riuscire a sedurlo, ha l’esigenza di rapportarsi in modo
convincente con il mondo esterno, di ottenere assenso e consenso
dagli interlocutori. La sfera emozionale invece non ha
queste esigenze, ma ha esclusivamente quella di vivere delle
emozioni, delle tensioni emotive. Per quest’ultima modalità
vanno anche bene le emozioni che la sfera logica, quella
della quale siamo consapevoli, ritiene dannose e sbagliate,
ad esempio esser trattati male dal nostro oggetto del desiderio.
Quindi, quando non abbiamo successo in amore, a soffrire
sarà la parte logica, mentre il fatto di non avere successo
in amore potrebbe appagare, attraverso il dispiacere, la sfera
emozionale. Quest’ultima apprezzerà anche la frustrazione
di non riuscire a conquistare la persona desiderata, oppure
tenderà a farmi coinvolgere, a farmi innamorare di persone,
ma anche di idee e situazioni, che presentano un alto grado
di difficoltà a lasciarsi conquistare. Io cioè tenderò ad innamorarmi
di «oggetti» di desiderio «difficili», sia perché lo sono
in se stessi, sia perché ci sono degli antagonisti che mi impediscono
di soddisfare il mio desiderio. Gli antagonisti possono
essere molteplici: ad esempio, potrebbe essere la distanza
– mi innamoro di qualcuno che abita a 3000 km di distanza
da me – oppure mi innamoro di una persona impe-
gnata, sposata, oppure innamorata di un altro.

da love coach ti consiglio ti dare una svolta alla tua vita.






CON SOLI 17 EURO Riceverai Via mail DISPENSE E FILE AUDIO che ti permetteranno di:



Imparare ad ottenere senza chiedere, utilizzando la Comunicazione Non Verbale e l'osservazione del linguaggio del corpo;
Imparare a coinvolgere le persone piuttosto che parlare e discutere soltanto;
Cosa evitare assolutamente per non essere seduttivo o peggio ancora essere etichettato solo e per sempre un amico o un amica!
Capire solo dopo pochi minuti dai gesti e dagli altri segnali del corpo cosa pensa veramente l'altra persona di noi;
Saper riconoscere ed amplificare tutti i segnali di attrazione fisica che la persona ci comunica con il suo corpo;
Intuire, capire e gestire una risposta positiva falsa ed agire tempestivamente prima del rifiuto consapevole;Individuare e conoscere tutti gli attivatori di attrazione e sapere come azionarli con grande profitto;
Trasformare una relazione superficiale in un rapporto d'amore, una conoscenza distratta in un innamoramento;
Riconoscere con precisione le differenti esigenze tra la sfera emotiva e la sfera logico-razionale;





Come attrarre e conquistare un uomo



Per una donna è fondamentale imparare le regole di SEDUZIONE
per ATTRARRE E CONQUISTARE UN UOMO e quindi per SEDURRE E CONQUISTARE UN UOMO
Se capisci le dinamiche della seduzione magicamente vai e conquista l'uomo della tua vita.
Se una donna desidera una relazione
sentimentale stabile con un uomo, deve riuscire a coinvolgere
contemporaneamente:
– la sfera istintuale;
– la sfera emozionale;
– la sfera logico-razionale.
La sfera istintuale sottende alla sessualità, quella emozionale
all’amore, quella logica all’impegno. La donna dovrà in
prima istanza coinvolgere la sfera sessuale, successivamente
quella emozionale e in seguito la sfera logico-razionale. È
importante rispettare la sequenza, in quanto se si coinvolgesse
in prima istanza la sfera logico-razionale si verrebbe
identificate come «amiche». È possibile anche coinvolgere
per prima la parte emotiva, che è quella che sottende all’innamoramento.
Analizziamo queste metodologie.
Stimolazione istintuale
Il coinvolgimento sessuale non significa gratificare sessualmente,
o meglio non significa solo appagare sessual-
mente. Gratificare ed essere eccessivamente disponibili comporta
una diminuzione del desiderio. Per desiderare è necessario
un vincolo o un impedimento che ostacoli, almeno
parzialmente, la possibilità di ottenimento di quanto desiderato.
In alcuni casi il vincolo non deve essere eccessivo, in
quanto comporterebbe la «fuga» della persona, in altri casi il
vincolo può anche essere quantitativamente elevato. Anzi, in
certi casi è proprio la consistenza del vincolo che determina
il desiderio e conseguentemente la motivazione al coinvolgimento
con la persona che ci interessa. Le persone più timide
o insicure con l’altro sesso vanno normalmente trattate ponendo
dei vincoli più elevati. Questo può essere ottenuto
rendendosi poco disponibili, concedendosi poco e comunque
molto meno di quanto l’altra persona desidera. In sostanza,
il desiderio sessuale viene amplificato molto di più
dall’immaginazione e dalla fantasia che dall’espletamento. È
evidente che l’avvenenza e la prestanza fisica possono giocare
un ruolo determinante per l’attrazione sessuale; è altrettanto
chiaro che questa non è l’unica componente. L’uomo
è attratto più dalla sensualità emanata che dall’estetica
pura. La sensualità ha diverse componenti. Queste componenti
sono sensoriali: vista, udito, tatto, olfatto e gusto. La
donna dovrà quindi stimolare tutte le componenti, tenendo
presente che alcuni uomini sono maggiormente ricettivi a
una di esse. In linea di principio è comunque necessario che
la donna metta in atto delle stimolazioni multisensoriali, che
sono decisamente più efficaci e penetranti.
Stimolazioni visive: le stimolazioni visive possono essere
messe in atto attraverso l’esibizione e la valorizzazione volontaria
di alcune parti del corpo.
1. Il viso. Valorizzando labbra, occhi, denti, sorriso.
È importante riuscire a esaltare attraverso la cura e la ri-


cercatezza il proprio viso. Molto importante e di forte impatto
è lo sguardo, che nel caso di una donna normalmente
non deve essere molto aggressivo, almeno inizialmente. Ci
sono uomini che hanno l’esigenza di essere dominati, però in
principio è utile non apparire aggressive, per evitare il rischio
di generare paure e insicurezze.
2. Il sorriso. Per non inibire deve indicare complicità.
3. Il décolleté.
4. Le gambe. Sono una parte del corpo della donna essenziale
per produrre attrazione in un uomo. Indipendentemente
dal fatto di avere o no gambe chilometriche, tutte le donne
hanno comunque la possibilità di utilizzare al meglio ciò che
hanno a disposizione. Indipendentemente da ciò che la genetica
ha stabilito, le gambe possono essere migliorate attraverso
un corretto programma di fitness preparato da trainer
qualificati e da trattamenti estetici e massaggi. Molto importante
è anche la valorizzazione delle gambe attraverso l’abbigliamento
e gli accessori: gonne, calze autoreggenti e tacchi
a spillo sono utilissimi per sfruttare le gambe come strumento
di attrazione. Se non si hanno gambe particolarmente
lunghe e affusolate, è meglio preferire gonne con spacco rispetto
alle minigonne. Questo vale anche se non si è più giovani.
Inoltre gonne troppo corte renderebbero volgare l’utilizzo
delle autoreggenti. L’autoreggente non deve essere scoperta
fino alla visione della pelle nuda. Meglio usare quelle
a balza larga aderente nella parte alta della coscia.
5. La schiena. È una parte che può essere eroticamente stimolante
se valorizzata, ad esempio con abiti scollati sulla
parte posteriore (se la linea lo consente).
6. Il portamento. Il modo di camminare e di muoversi è molto
importante. Per questo vengono in aiuto i tacchi che,
creando un naturale squilibrio, consentono una spontanea


oscillazione delle anche che, oltre a evidenziare il cosiddetto
«lato b», danno un senso di fragilità che piace a molti uomini.
Stimolazioni uditive: le stimolazioni uditive si mettono in
atto prevalentemente attraverso l’utilizzo della paralinguistica
(volume e tono della voce, velocità della parlata). Anche
la voce è uno strumento di attrazione e può essere valorizzata
dalla donna.
1. Tono di voce. Il tono di voce, al di là delle mille sfumature
possibili, si può suddividere in due macrocategorie: toni
duri e toni dolci. Alcuni uomini sono inconsapevolmente attratti
dai toni duri, altri dai toni dolci. Per capire qual è la
modalità giusta da utilizzare, è necessario, in prima istanza,
allenarsi a utilizzare entrambe le modalità di vocalizzazione;
in seconda istanza, provare la modalità prestando attenzione
ai segnali di rimando che si ottengono. In caso di segnali
di gradimento analogico si può proseguire con la stessa modalità
tonale, in caso di segnali di rifiuto occorre cambiare
modalità.

domenica 26 febbraio 2012

SCOPRI LE TUE CAPACITA' di SEDUZIONE (secondo l'Ingegneria della Seduzione)



RISPONDI ALLE DOMANDE E SCOPRI LE TUE CAPACITA' DI SEDUZIONE secondo l'Ingegneria della Seduzione (vedi comunicato stampa) per CONQUISTARE L'AMORE

1) Un vero uomo o una vera donna si scoprono

  • a. a letto
  • b. a tavola
  • c. sul lavoro 

    2) Nella relazione con l'altro sesso
    • a) tendo a farmi inseguire
    • b) tendo ad essere dipendente
    • c) Ho un ascolto passivo.
    3) In situazioni particolarmente misteriose cosa provate?
    • a) Tale tipo di situazioni mi provocano un turbinio d'emozioni
    • b) Riesco sempre a mantenermi lucido
    • c) Inizialmente ne sono molto coinvolto ma poi riprendo il controllo di me stesso.
    4) Incontri una persona che ti piace molto:

    • a. le sorridi
    • b. la fulmini con lo sguardo 
    • c. ti imbarazza

      5) quando pensi al tuo oggetto di desiderio:
      • a) Agisco per il mio obiettivo di seduzione mantenendo il distacco dal risultato
      • b) ho paura di perderlo .
      • c ) sono geloso/a
      6) Cosa coinvolge maggiormente :
      • a) produrre tensioni emozionali
      • b) avere gli stessi valori
      • c) avere interessi in comune
      7) Ritenete che il tipo di abbigliamento sia un elemento essenziale nella seduzione ?
      • a) Non è determinate. La seduzione gioca su altre componenti.
      • b) Importante  anche se non è indispensabile
      • c) E' fondamentale
      8) E’ la prima volta che esci, ti piace.

      • a. ti fai desiderare ponendo dei vincoli
      • b. sei disponibile e non poni vincoli
      • c. non connetti

        9) “Di cosa parli con una persona appena conosciuta?

        • a. mi baso sulle sue risposte non verbali
        • b. di me
        • c. di lavoro

          10) Nell'incontro con una persona dai più importanza a
          • a) il comportamento non verbale
          • b) Non saprei
          • c) quello che dice
          11) Di fronte ad un invito a cena che desideri, come ti comporti ?
          • a) pongo qualche vincolo prima di accettare
          • b) Accetto subito
          • c) rifiuto.
          12) Quale di questi comportamenti è un segnale di seduzione ?
          • a) Toccare i capelli
          • b) incrociare le braccia
          • c) sorridere
          13) Quando incontri una persona per te potenzialmente interessante dove la guardi 
          • a) Alla bocca
          • b) ai piedi 
          • c) Agli occhi
          14) Qual è il colore che preferite ?
          • a) Rosso
          • b) verde
          • c) giallo
          QUANTO SEI SEDUCENTE?

          DOMANDA 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14
          A A A A  AA AAAAAAAAA
          B B B B B B B B B B B B B B B
          C C C C C C C C C C C C C C C




          Maggioranza di a : SEI UN SEDUTTORE O UNA SEDUTTRICE NATURALE

          Maggioranza di B HAI DAI IMPARARE MOLTO sulla SEDUZIONE

          Maggioranza di C: DEVI IMPEGNARTI A FONDO PER IMPARARE LE TECNICHE DI SEDUZIONE

          IL FASCINO DELL'AMORE PERDUTO


          Quando si perde un amore, soprattutto se si viene lasciati, si soffre e l'amore perduto acquista un fascino particolare che potremmo chiamare il FASCINO DELL'AMORE PERDUTO.
          Se non impariamo a ristrutturare la fine di un amore rischieremo di vivere frequentemente amori infelici.

          Il presupposto di fondo per ESSERE FELICI IN AMORE è che non possiamo delegare ad altrila nostra felicità e di conseguenza la nostra infelicità.
          Se dipendiamo affettivamente da un'altra persona difficilmente riusciremmo ad essere felici in amore o se lo saremmo questo non sarà merito nostro ma di qualcun altro o eventualmente delle circostanze.
          Per essere felici in amore dobbiamo imparare ad essere centrati su noi stessi e soprattutto imparare ad eliminare la paura dell'abbandono affettivo.

          Potremmo in altri termini dire che la paura dell'abbandono affettivo è il peggior nemico della felicità in amore ed è la paura che ci impedisce di vivere bene le relazioni sentimentali anche quando ce ne sarebbe la possibilità.
          Esistono diversi livelli di paura dell' ABBANDONO AFFETTIVO, vediamoli, partendo da quelli più elevati.

          1. Lutto
          2. Essere lasciati quando si è innamorati
          3. Scoperta di un tradimento
          4. Innamorasi di chi non ci considera
          5. Lasciare qualcuno

          Imparare a superare la paura dell'abbandono affettivo è una pietra miliare nel percorso di crescita personale.
          L'INGEGNERIA DELLA SEDUZIONE offre una sua metodologia per raggiungere questo importante obiettivo.
          E' molto importante nella SEDUZIONE di se stessi imparare a coltivare l'autostima.

          Lautostima è linsieme delle percezioni che hai di te stesso .Il tuo livello di
          autostima dipende normalmente dalla considerazione che hai delle tue abilita e da
          come pensi che vengano valutate dagli altri. Lautostima influenza tutto il tuo
          comportamento sia nel pubblico che nel privato. Ecostituita essenzialmente da un
          sistema di convinzioni interne che ci creiamo durante tutto larco della vita in seguito
          alle esperienze vissute e allinterpretazione di esse. Alcune di queste convinzioni
          possono risultare gravemente limitanti abbassando, a volte in maniera invalidante, il
          livello di sicurezza in se stessi. 
          Possiamo incrementare notevolmente il nostro livello
          di autostima cambiando queste convinzioni limitanti o sostituendole con altre positive
          e motivanti.motivazione e volontà , due elementi energetici propulsivi fondamentali in qualsiasi dinamica di relazione interpersonale e intrapsichica. Questi elementi sono responsabili di qualsiasi problema presente nell'individuo e regolano la soluzione o il fallimento nella risoluzione del problema favorendo o bloccando la soluzione possibile , indipendentemente dal metodo adottato.
          L'autostima governata aiuta anche a sviluppare MOTIVAZIONE.
          La motivazione e' uno stimolo esterno all'individuo e il testimone del sogno ossia l'oggetto amato o desiderato che motiva o demotiva l'individuo sui suoi progetti e obiettivi, mentre e' il testimone della libertà a governare la forza di volontà dell'individuo.La volontà senza motivazione impedisce all'individuo di sognare e di agganciarsi emotivamente nell'oggetto di desiderio che può risultare troppo debole o troppo poco desiderato, mentre la motivazione senza la volontà porta l'individuo alla rinunciare al primo ostacolo o difficoltà che si interpone tra lui e l'oggetto di desiderio .

          SEDUZIONE EMOTIVA


          La seduzione EMOTIVA  è un'arte che ci insegna come comunicare in maniera chiara ed efficace utilizzando il linguaggio non verbale. Non solo ci insegna come conquistare ed affascinare gli altri,ma soprattutto come creare sintonia istantanea con chiunque,o come ritrovare l'amore .Molti pensano che sia una specie di tattica per ingannare o persuadere le donne, ma non è cosi.
          Trasmettere emozioni questo significa principalmente sedurre.

          Imparare la seduzione  emotiva significa imparare a gestire la comunicazione emotiva dei comportamenti e del linguaggio del corpo.

          Chiunque può imparare e diventare abile nel leggere e parlarecorrettamente il
          linguaggio del corpo. Occorre innanzitutto tener conto che, come tutti i linguaggi,

          anche quello parlato dal corpo ha la sua grammatica e la sua sintassi. Lerrore che
          molti commettono nellinterpretazione dei segnali corporei, consiste nellattribuire un
          significato specifico a un singolo gesto isolandolo da tutti gli altri. Questo è un errore in quanto sarebbe come cercare di capire il significato di una frase leggendo soltanto
          una parola ogni quattro.
          Se vogliamo leggere correttamente i segnali che una persona ci invia con il suo corpo dobbiamo dapprima osservare la sua gestualità da un punto di vista generale e soltanto in seguito analizzarne i singoli gesti, altrimenti potremmo rischiare ad esempio di scambiare un semplice gesto compulsivo per un segnale di interesse o rifiuto!
          Un altro vantaggio che la conoscenza del linguaggio del corpo ci può dare consiste nellandare al di là delle barriere sociali. Ciascuno di noi infatti quando si presenta in pubblico lo fa indossando una maschera che cela gran parte della personalità e delle reali intenzioni. 
          Saper leggere i segnali del corpo ci dà la possibilità di vedere cosa
          cè dietro alla maschera e quindi capire il vero carattere di una persona e ciò che sta effettivamente pensando.

          Come possiamo riuscire a capire,a comprendere o meglio ancora ad aiutare una donna o un uomo che si trova in un periodo di difficoltà o di crisi?
          Impara ad usare il ricalco emotivo...in cosa consiste?

          facciamo un esempio di  SEDUZIONE DI UNA DONNA

          Immagina di incontrare una donna in difficoltà che ti interessa;sicuramente avrai gia sentito solite affermazioni di questo tipo:

          Non me ne va mai una buona!La vita fa schifo!Sono sfortunata!

          Vi è mai capitato?... sono sicuro di si.


          Come ci si comporta di fronte a queste affermazioni?


          Molti rispondono in questo modo:Ma dai la vita è bella!Non ci pensare,ti va di uscire stasera?


          Dal punto di vista verbale i contenuti sono motivanti,ma dal punto di vista emotivo?Secondo te si sentirà compresa?Assolutamente no!:)
          Usando il ricalco emotivo nella SEDUZIONE  EMOTIVA cercheremo di scendere al suo stesso livello emotivo fermandoci un gradino più sopra.
          Se rispondessimo in questo modo?

          Si è vero la vita a volte ci riserva dei momenti non belli,sai anche a me anni fa è capitato di vivere momenti difficili ed è proprio per questo che mi piacerebbe condividere con te queste difficoltà,che ne dici, ti andrebbe di uscire dopo pranzo?


          Ora non sarà lo stesso la donna più felice del mondo,ma sicuramente si sentirà più compresa. 

          sabato 25 febbraio 2012

          CONQUISTA L'UOMO DELLA TUA VITA

          CONQUISTA L'UOMO DELLA TUA VITA



          Trovare il compagno adatto o ritrovare l'amore , con il quale vivere una relazione compiuta e appagante, è più semplice di quel che sembra SE SI SEGUONO LE REGOLE dell'INGEGNERIA DELLA SEDUZIONE per imparare cosa attira irresistibilmente gli uomini.
          Imparare questo significa imparare COME ATTRARRE E CONQUISTARE UN UOMO cercando di cogliere cosa piace agli uomini.


          Un percorso di crescita e consapevolezza che fa capire come, anche in amore, il successo è tutto nelle nostre mani. Basta avere il coraggio di aprirsi a un nuovo modo di vedere il mondo, sapendo che la felicità e la realizzazione di sé si possono raggiungere solo entrando in risonanza con le leggi eterne dell'universo.  ci insegna in poche tappe a sfruttare al meglio il nostro potenziale  di seduzione e a sconfiggere i pensieri negativi e le insicurezze, per realizzare i nostri desideri.
          Se vuoi CONQUISTARE L'UOMO DELLA TUA VITA devi prima imparare a CONQUISTARE TE STESSA.

          Gli effetti prodotti dal linguaggio sui nostri pensieri e sul nostro stato fisico e mentale sono talmente straordinari da apparire "magici" agli occhi di chi ancora ignora le regole della comunicazione emozionale.



          L'ingegneria della SEDUZIONE  ti permette di capire  come fare innamorare il tuo partner ideale, comunicare ciò che senti e raggiungere l'unione perfetta.
          Che cosa attira irresistibilmente un uomo ?
          Secondo gli studi più recenti, sembra che tutto si decida in pochi minuti e che il linguaggio del corpo sia la chiave dell'attrazione fatale.
          Successivamente è necessario capire quali siano i comportamenti che possono far innamorare stimolando emozioni compresse e non ancora espresse.


          In questo ti vengono in aiuto le strategie comportamentali dell'ingegneria della SEDUZIONE che svela  tutti i segreti che accompagnano la scelta del partner ideale e la nascita di una relazione, dal modo per esprimere interesse a quello per scoprire se l'attenzione è ricambiata, dall'interpretazione di gesti ed espressioni fino alle «leggi» che governano l'innamoramento e l'amore, evitando di restare incastrati in relazioni che danno più sofferenza che piacere.