mercoledì 22 febbraio 2012

TECNICHE DI SEDUZIONE VERBALI


Le tecniche di seduzione verbali utilizzano la parola come
strumento per migliorare  seduzione e capacità di attrazione.
 La parola deve essere come un
seme che va piantato nel terreno fertile, al fine di produrre
una seduzione efficace che faccia innamorare la persona che
ci interessa. Il terreno fertile nell’ambito della seduzione è la
«sfera emotiva». Come fare quindi a ottenere che le nostre
parole vengano assimilate dalla sfera emotiva della persona
che ci interessa?
Ci sono vari metodi:
• Utilizzo dei canali comunicativi sensoriali
Dobbiamo riconoscere quali siano i canali comunicativi
preferenziali utilizzati dalle persona che ci interessa e che
vogliamo fare innamorare. I canali comunicativi possono essere:
visivo, uditivo, cenestesico. Uno di questi viene utilizzato
in modo prevalente, uno in modo non prevalente e il
terzo scarsamente.
Riesco a capire qual è il canale di comunicazione utilizzato
prevalentemente ascoltando le parole usate dal mio interlocutore.
Parole che rimandano al senso della vista («vediamo,
mi immagino, si immagini, situazione chiara, situazione
a tinte fosche», ecc.) indicano che il canale prevalente è quello
visivo. Parole che rimandano al senso dell’udito («diciamo,
dimmi, ascolta, siamo sulla stessa lunghezza d’onda»,
ecc.) indicano che il canale usato prevalentemente è quello
uditivo. Parole che rimandano al senso cenestesico (tatto, olfatto,
gusto; «questo mi puzza, non mi va giù, ho un peso
sullo stomaco», ecc.) indica che il canale prevalente è quello
cenestesico. Nella seduzione, per entrare in sintonia profonda
con il nostro interlocutore, dobbiamo utilizzare spesso
quando parliamo con lui il suo canale comunicativo prevalente,
utilizzando quindi le parole e i modi di dire relativi a
quel canale.
• Utilizzo della sequenza dei canali comunicativi
Nella seduzione dobbiamo prima capire in quale sequenza
vengono utilizzati, dalla persona che vogliamo far innamorare,
i canali comunicativi e poi ricalcare esattamente la
stessa sequenza.
• Utilizzo della seduzione ipnotica
Nella seduzione si possono utilizzare le tecniche di comunicazione
ipnotica ericksoniana, che comprendono varie
modalità comunicative che superano le barriere logiche e
fanno sì che il messaggio venga assimilato direttamente dalla
sfera emozionale.
Tali tecniche di seduzione comprendono l’utilizzo della
metafora – utilizzata da tutti i grandi leader della storia dell’umanità;
un esempio eloquente sono le parabole – e l’utilizzo
della disseminazione, che consiste nel modulare il tono
di voce in modo che le parole significative vengano percepite
non solo a livello logico, ma soprattutto a livello emotivo





Nessun commento: