sabato 14 aprile 2012

Accavallamento delle gambe ed altri consigli per attrarre gli uomini







Accavallare le gambe può essere un gesto molto sexy: occorre farlo però senza essere rudi, ma con eleganza e sensualità.

La seduzione è un gioco sottile da non usare mai con eccesso. Pur se nella donna la capacità di sedurre è istintiva,  bisogna imparare ad essere essere esperte del gioco. Per diventare specialiste in seduzione maschile si deve imparare  il linguaggio del corpo facendolo muovere con movimenti lenti e sinuosi, evitando giochetti ridicoli e volgari.

La seduzione è l’arma femminile alla base delle relazioni sentimentali e sessuali. Sedurre vuol dire ammaliare, incantare, intrigare e far innamorare, è  un gioco raffinato ed eccitante. Una donna che vuole irretire il sesso forte si veste di trasparenze piccanti.
Il linguaggio del corpo ha un ruolo fondamentale nella seduzione, spesso non ce ne rendiamo neanche conto ma gli atteggiamenti durante la fase di seduzione sono spesso comuni a tutti. Conoscere il linguaggio non verbale nel corteggiamento potrà di certo semplificare il corteggiamento o forse potrà aiutarci a rendere più chiari e comprensibili molti gesti o movimenti fatti spesso in maniera inconsapevole

La sensualità elegante si nasconde fra le pieghe misteriose del fascino. Un’alchimia di vedo-non-vedo che svela a ogni passo le gambe, il seno, le spalle attraverso trasparenze brinate. La femme misteriosa è evanescente, fragile, ma anche pericolosa nella sua compostezza. Oggi fra tante nudità esibite essere eleganti e coperte è una provocazione fatale per un uomo.
I vestiti si sfogliano come le pagine di un libro, leggeri come sospiri, scatenano l’immaginazione mostrando il minimo indispensabile





 Le gambe sono un vero e proprio strumento di fascino da valorizzare e non
sottovalutare ed accavallare le gambe è il gesto più femminile e seducente per
eccellenza. Oggetto di migliaia di scene da film, chi non ricorda Sharon Stone nell’attimo in cui con sensualità si siede in Basic Instinct, e che, con un gioco di vedo e non vedo e un’alta carica di sensualità, ha fatto sognare generazioni di uomini ed è stata esempio per molte donne. Accavallare le gambe in maniera corretta può diventare un’arma di seduzione molto efficace, ma è necessario sapere come fare senza rischiare di sembrare goffa. Sia il movimento di incrociarle, sia quello di cambiare posizione, sarà di sicuro effetto sull’attenzione maschile se il tutto sarà accompagnato da un sorriso accennato e uno sguardo deciso. Il momento in cui le gambe si incrociano è fondamentale: l’avvicinamento di una gamba all’altra  deve essere delicato e lento. Il muscolo della coscia deve essere visibilmente tirato, la caviglia della gamba che poggia sopra deve essere ben tesa in modo da far sembrare più lungo il polpaccio,  puntando le ginocchia proprio nella direzione dell’uomo che interessa, stiamo comunicando che lui ci piace davvero.  Sfiorarsi la coscia distrattamente può essere un dettaglio ancora più sexy



Altri consigli sull'attrazione femminile

Non esagerare con la palestra.
Più che un corpo da body-builder, gli uomini guardano anzitutto al volto. Uno studio realizzato dalla ricercatrice australiana Marianne Peters ha dimostrato come – all’occhio maschile – il viso influisca per il 52% sulla valutazione totale di una donna, mentre il corpo solo per il 24%.
3) Più che sullo sguardo, punta sul sorriso
Un team di ricercatori dell’università di Aberdeen, in Scozia, ha condotto un test per individuare quale atteggiamento femminile risultasse più attraente dal punto di vista sessuale: uno sguardo diretto, un’espressione disgustata o un sorriso. Ha stravinto questo ultimo.
4) Sì al ‘décolleté’
È un richiamo irresistibile per l’altro sesso: è stato calcolato che il tempo di “abbordaggio” di una ragazza che indossa un top è la metà di quello necessario a rivolgere la parola a un’altra che indossa una T-shirt. Il motivo? Ci sono diverse correnti di pensiero: c’è chi ritiene che il ‘décolleté’ riporti il maschio al concetto di madre e allattamento, e chi invece – come l’etologo inglese Desmond Morris – sostiene che riprodurrebbe nella parte frontale la forma dei glutei, area sessuale principale per le scimmie (da cui dovremmo discendere).

Ancora sulle gambe:

Le gambe sono un alto punto di forza della seduzione: scopritele e mettetele in
evidenza con una minigonna mozzafiato o un minidress nero inguinale, rigorosamente
strette nelle calze a rete,  accompagnate da tacchi altissimi, altro accessorio fondamentale per sedurre un uomo.
Tenete presente che le calze a rete devono essere indossate con disinvoltura, qualsiasi
look può essere reso più seducente con la classe, la mise adatta per sedurlo
non dovrà essere una sorta di “costume” che indossate magari con impaccio, ma dovrà adeguarsi alla vostra personalità e al vostro stile, altrimenti rischiate di apparire eccessive, volgari o  artificiose.

Nessun commento: