domenica 1 aprile 2012

Tecniche per approcciare una donna



Le tecniche per approcciare una donna servono per rompere il ghiaccio ed entrare in contatto empatico positivo da una donna.
E' utile nella fase iniziale della seduzione  per penetrare nel mondo della donna senza esserne rifiutati

L'approccio seduttivo diretto prevede che l'uomo inizi una conversazione con una donna sconosciuta incontrata casualmente in un contesto sociale (bar, centro commerciale, locale pubblico, strada) manifestando già in questa prima fase della seduzione un suo interesse ed un'attrazione nei suoi confronti.
Ci sono molti modi nell'approcciare “direttamente” una donna, vediamone due, tenendo presente che come approccio quello diretto è da utilizzare con una frequenza più limitata rispetto a quello indiretto di cui parlerò in seguito.

  1. Complimento seguito da presentazione:
    si tratta di salutare e poi educatamente fare un complimento di qualche genere. Evitare di fare apprezzamenti sul fisico, verranno presi come avance marcatamente sessuali che possono infastidire.
    Molto meglio fare un complimento “trasversale” cioè o su un atteggiamento della donna, su un suo interesse o accessorio.
    Successivamente al saluto ed al complimento bisogna presentarsi e la presentazione deve sembrare una “dimenticanza”.
    Esempio: “Ciao, scusami ma non ho potuto fare a meno di notare la tua borsa, un modello veramente originale e femminile..Ah.. scusami ,che cafone non mi sono nemmeno presentato..piacere..Massimo
Mettendo in atto questa strategia diretta è molto probabile che l'altra persona si presenti a sua volta, permettendoci quindi di passare dallo status di “sconosciuto” a quello di “nuova conoscenza”.
A questo punto è necessario agganciarsi subito con un filone di conversazione, deve essere praticamente istantaneo e successivo alla sua presentazione. Tempi morti dopo la presentazione generano un imbarazzo e rendono il tutto più difficile.

  1. Complimento “apparente” seguito da battuta ironica “dissacrante “e successiva presentazione:
esempio: Ciao, non ho potuto fare a meno di notare il colore dello smalto delle tue unghie, lo trovo molto originale, dove lo hai comprato? Vorrei regalarlo alla mia vecchia zia, sono sicuro che le piacerà molto...ah già scusami non mi sono nemmeno presentato io sono Massimo, piacere.

Questo tipo di comunicazione è ambigua ed alterna un complimento ad una battuta ironica che mira a sminuire un po il valore eliminado quindi il problema di apparire eccessivamente
“bisognosi”.
Anche in questo caso e vedremo poi come fare, è necessario far seguire alla presentazione dei filoni di discorsi che in modo che il processo di seduzione avvenga senza soluzione di continuità.

Nessun commento: