lunedì 28 maggio 2012

Epoca di single o delle superficialità e delle apparenze ? (a cura di Katia Ferrante)



KATIA FERRANTE
Viviamo in un'epoca di single e delle superficialità e delle apparenze dove la seduzione è intesa da questi come seduzione sessuale e non come in realtà dovrebbe essere intesa la seduzione, cioè metodo per arrivare all'amore.
Basti osservare  quanti  giovani scapoli bellocci ci siano a riempire locali e discoteche in cerca di ...forse niente di concreto poi  di nessuna preda da 
catturare forse per quell ' instancabile voglia di apparire liberi e disinibiti 
o forse solo per  apparenza insaziabile voglia di sole avventure da mordi e fuggi ... pochi scelgono di avere una persona fissa di fianco perché lo ritengono un impegno insostenibile .
Qualcuno si giustifica sottolineando  che dipende chi si trovano davanti a se  e da come stanno con  quella determinata persona , ma la realtà credo sia un 
altra ancora;  molta gente si ferma  molto molto prima  forse per paura  o per la scarsa fiducia negli altri ed in  se stessi  e non  si ha nessuna  voglia di 
approfondire la conoscenza con l' altro sesso  dedicarci tempo ed energie perché nell 'eventualità troverebbe qualcuna più disponibile  che con  meno 
dispersione energetica e sacrificio sia più disposta a farlo divertire  subito "senza se & senza ma"...sempre per rimanere  sul tema  "voglio tutto subito e con meno sforzo possibile  " ...la mia  domanda sara': sono davvero  liberi  i 
giovani scapoli -e quasi disinteressati all 'altro sesso e solo incentrati ad avere l' ultimo modello di scarpa da urlo o dall aumento  inrefrenabile di  contatti  sul proprio social network preferito ...?
Forse e ' da tornare a rivedere meglio il significato della parola libertà , perché credo  sia andato perso o confuso .
Inutile andare a sottolineare che apparteniamo all ' era Dell' individualismoin cui l essere e' concentrato principalmente su se stesso o solo sui propri piaceri personali  perché  ne abbiamo gia parlato ma senz 'altro e' un dato di 
fatto che motiva anche la questione che  esistano sempre  più single  di ogni eta' che  facciano parte di questa società  che sottolinea la mancanza d' amare 
una dolce meta ' difficile da trovare  ma subito  pronti  ad evadere  partecipando a  viaggi per soli single "  finalizzati a conoscere nuovi  
rapporti quasi sempre solamente "mordi e fuggi" Questo per sottolineare che manca la voglia di impegnarsi e sacrificarsi per aprirsi e non pensare solo al divertimento del " qui ed ora "vivendo la giornata ma guardare un poco più avanti e progettare il futuro .



katia Ferrante

Nessun commento: