sabato 5 maggio 2012

Regole per amare



Le Regole per amare consentono di migliorare  la vita affettiva e sentimentale e se sei donna anche di migliorare la sessualità femminile.

Tutti vorremmo costruire relazioni solide e amorevoli, per condividere i momenti felici e affrontare le difficoltà della vita. Alcuni ci riescono, apparentemente senza sforzo. Per altri sembra un obiettivo sempre più difficile.


L’amore, come la seduzione,  ha le sue regole, ma seguirle non è semplice, perché quando si è innamorati il cervello e il cuore non comunicano.
Ecco quattro punti fondamentali per amare

1) Non avere fretta
2) Sii sicura/ di te stessa/o
3) L'amore deve essere vissuto al  presente
4) L'amore ti apprezza per come sei

In amore la disponibilità e la generosità devono coniugarsi con l’indipendenza. Non c’è nulla di più sgradevole di un partner “zerbino” che dice “si” a ogni nostro desiderio o richiesta e che privo di dignità cerca di soddisfare ogni nostra necessità prima ancora che venga manifestata. In amore ci vuole dignità e indipendenza, due elementi che arricchiscono il rapporto e gli danno stabilità.


L’amante troppo focoso spesso si spegne in anticipo, deludendo la complicità e la sintonia del rapporto. Se stiamo curando la comunicazione di un evento non possiamo anticiparne la conclusione e inviare il comunicato stampa prima che esso sia finito sperando così di essere pubblicati. In questa maniera bruciate la notizia che voi stessi state curando. In amore, così come nella comunicazione, bisogna rispettare i tempi.
La comunicazione come l’amore si basa sulla fiducia. Nel fare la comunicazione di un evento dare dei numeri molto alti o comunicare ospiti che probabilmente non saranno presenti sono errori che minano la credibilità della vostra comunicazione. Meglio rimanere con i piedi per terra e fare qualche sorpresa, che sarà sicuramente gradita.

Il sesso merita molta a attenzione in una storia d’amore, di tanto in tanto date una scossa alla relazione inventando qualcosa di nuovo, amatelo in molti modi, non siate scontate ma neanche nevrotiche, non date per scontato che sia stato tutto fatto, sempre in complicità, sperimentate anche sotto le lenzuola.

Nessun commento: