lunedì 7 maggio 2012

Storie d'amore e di passione





Le storie d'amore e di passione alcune volte possono essere portatrici di infelicità a meno che non impariamo come farci amare intensamente.
Si possono però gestire in modo che diventino portatrici di seduzione positiva e di felicità, nonchè di coesione nella coppia


L'elemento che pare svolgere il ruolo di primaria importanza nel mantenere la stabilità del livello d'amore nella coppia è la coesione, ma è comunque la presenza di quiete e di altri fattori che consente di definire soddisfacente una relazione. Forse è proprio a causa di tali infinite variabili che è così arduo realizzare un rapporto appagante.
Mai come oggi, infatti, il sogno di un amore ricambiato appare irraggiungibile: nell'odierna società pluralistica è difficile trovare un partner che condivida il proprio stile di vita, che racchiuda in sé tutte le qualità cercate, richieste, pretese, ed anche fra le coppie già collaudate serpeggiano il malcontento e l’amara constatazione di 'essersi accontentati' di partner inferiori alle aspettative.
Eppure l'amore è lo scopo dell’esistenza.



L'amore e la passione fanno parte della storia dell'umanità, e quindi ne troviamo traccia anche nella Bibbia
l’amore sincero di Salomone e la Regina di Saba o di Tobia e Sara; l’amore colpevole di Adamo ed Eva o di Davide e Betsabea; l’amore fecondo di Abramo e Sara; l’amore tradito di Sansone e Dalila, di Oloferne e Giuditta; L’amore rinato di Booz e Rut, di Assuero e Ester.


Il confine che divide l'amore dall'odio è così sottile e spesso impercettibile, che facilmente questi due sentimenti possono coesistere, anche nella stessa persona. C'è chi dice che anche l'odio è, in qualche modo, una forma di amore. Un sentimento forte che indica un interesse. La passione diventa una forma quasi estrema di amore. E per questo può diventare malsana.


La passione amorosa è un complesso di amore e odio. L’innamorato passionale si lega al suo oggetto d’amore per dare soddisfazione sia a esigenze di amore, sia a esigenze di odio. Nella sua passione convergono il flusso dell’amore (il bisogno imperioso di vivere un amore in piena libertà) e il flusso dell’odio: odio per le convenzioni sociali, che impediscono la libertà del cuore; odio per i genitori, spesso complici di queste convenzioni; talvolta odio per il partner amato, se questo chiude l’amore in una relazione in cui si ripetono gli schemi del passato 




In questo senso la passione può diventare pericolosa e trascinare chiunque anche fino alla morte. La passione travolge anche Gertrude, la Monaca di Monza, che è costretta a vivere in una realtà che non ha scelto, in un destino che le è stato imposto e che vive come una privazione. Privazione dell'amore che vorrebbe essere libera di vivere. E l'unico modo per sopravvivere all'isolamento è proprio quello di cercare di affidarsi a qualcun'altro, che possa allontanarla da quel destino non voluto. 




L'amore coinvolgente e la passione vissuta positivamente è un tipo di sensazione che non si scorda facilmente! Quando s’incontra qualcuno che a prima vista fa accelerare i vostri battiti cardiaci e vi sentire speciale solo stando vicini.


Chissà se si può parlare di alchimia, ma una cosa è sicura; appena vi siete visti, qualcosa è scattato, era come se vi conosceste già da tempo. La comunicazione viene molto facile e non vi stancate di parlare di qualsiasi cosa; inoltre vi state “mangiando” con gli occhi in continuazione.
Perché non vi sentire attratti solo dalla personalità e dallo spirito di questa persona appena conosciuta; c’è pure molta attrazione fisica, che rimane sempre un fattore molto importante per far scattare la scintilla.

Nessun commento: