sabato 28 luglio 2012

Conquistare l'oggetto di desiderio





Per Conquistare l'oggetto di desiderio non dobbiamo esserne bisognosi.



L'oggetto del desiderio può essere persona o cosa. Può essere una persona con cui desideri relazionarti o può essere un obiettivo che desideri raggiungere (incorporazione). Entrare in conflitto con l'oggetto del desiderio vuol dire non sentirsi realizzato
Imparate a pensare positivo: non tutti gli uomini o le donne sono superficiali o irrecuperabili, anche se finora vi sembra di averne incontrati solo così. Non rimarrete zitelle per tutta la vita, anche se al momento siete single. L'amore può essere dietro l'angolo, l'importante è lavorare sull'autostima senza correre dietro per disperazione al primo uomo o alla prima che passa (che sarà senz'altro superficiale o irrecuperabile): usate la testa e mantenete lacalma, anche nei momenti difficili.
Troppe cose concorrono a non farci né amare né apprezzare noi stessi. Un’infanzia priva d’amore, per esempio, rende la pentola d’oro sempre più distante. La mancanza di rispetto da parte di un genitore o di un insegnante anche crea in noi ferite profonde. Poi c’è il problema dei modelli di bellezza e di successo che ci vengono tutti i giorni proposti dai media. Questi modelli sono irraggiungibili per definizione: servono da carota per farci correre sempre di più e comprare qualsiasi cosa. La società dei consumi funziona così: stimola il nostro senso di inadeguatezza per spingere l’economia
 Se incontri qualcuno/a che ti piace veramente, la paura del 'rifiuto' spesso si innesca nel nostro comportamento fino a sabotare qualsiasi possibilità romantica!  È importante, quindi, assumere un atteggiamento meno 'intenso', meno 'preoccupato' di un possibile rifiuto.  Tratta ogni potenziale amicizia come tale, senza intensita', e vedrai che sarà tutto più facile, meno stressante.  Aprirsi alle persone che ci interessano (non in modo ossessivo, ma in modo amichevole e un tantino casuale) è essenziale se vuoi ottenere successo in amore e trovare l'anima gemella che tanto cerchi.  La paura del rifiuto deve essere abbandonata perché porta solo alla solitudine fisica o emotiva.

Nessun commento: