giovedì 2 agosto 2012

Comprendere le differenze per Comunicare Meglio






Comprendere le differenze è indispensabile per per comunicare meglio, comunicare in modo più efficace.
La comunicazione è efficace quando siamo in grado di entrare nel mondo dell'altro e poi riusciamo gradualmente a portarlo nel nostro


Ascoltate le idee del vostro interlocutore e non solo le sue parole. Il vostro "background" è diverso da quello di chiunque altro. La vostra educazione è differente. Il vostro vocabolario è differente. Il 
vostro orientamento etnico può essere differente, la vostra esperienza di vita e le cose che hanno dato forma alla vostra percezione delle cose è diversa da quella di chiunque altro. Anche le vostre risposte alle varie parole e azioni di altre persone sono differenti. Gli altri agiscono e reagiscono in maniera differente a ciò che dite ed aciò che fate. Per questa ragione, voi non dovete solo fare attenzione alla stretta definizione delle parole che udite. dovete ascoltare attentamente e trovare il significato dietro le parole che sono usate.
Molte volte chi vi sta di fronte non conosce il significato celato dietro alle parole tecniche. Non conoscono neppure le frasi tecniche corrette da utilizzare per descrivere una determinata caratteristica che vogliono o un beneficio che si aspettano. Se l’interlocutore sta cercando di spiegare qualcosa che non gli è familiare, perchè ancora non lo possiede, voi dovete ascoltare le idee per determinare quello che realmente vuole. E dovete porre domande appropriate per farvelo dire. Voi gli dovete ridire quello che voi pensate voglia significare e domandargli se avete capito correttamente.
Dovete prendervi la responsabilità di capire cosa lui ha in realtà nella sua mente ed entrare in sincronia con lui così da poter raggiungere una connessione che possa diventare empatia.


Nel processo della comunicazione, ci sono quattro elementi: il trasmittente, il ricevente, il messaggio e il metodo col quale è inviato il messaggio. Voi siete responsabile per il corretto funzionamento di tutti e quattro.Voi sarete capaci di aiutare l’interlocutore ad arrivare al punto di decisione. Vedrete la gente rispondere positivamente e sarete in grado di parlare in termini di uso. Questo significa veramente essere l'assistente alla decisione dell’interlocutore, aiutandolo mentalmente a fare una scelta.
E' come andare nel futuro. Potete farlo. Potete proiettarvi vari minuti, ore, giorni, anche anni, nel futuro e immaginare come il vostro interlocutore potrà gioire dei risultati della vostra consulenza.
Facendo così, creerete un futuro che non esiste ancora. Immaginerete un futuro per i vostri interlocutori e questo futuro diverrà realtà grazie alla vostra capacità di portarlo a prendere una decisione che lo porterà dall'immaginario al reale.
E' vostra responsabilità presupporre che la gente esprima consenso. Se ci dovesse essere un "no", fate sì che la gente lo dica e se ne assuma la piena responsabilità. Non dite "no" per la persona che avete di fronte. Sempre pensate e dite "sì" in ogni cosa che fate. Nel vostro parlare e nel vostro linguaggio del corpo. Nella vostra attitudine e nel vostro comportamento che modella. Nel vostro rispecchiare e nel vostro andare a ritmo. Nel vostro approccio e nelle vostre conclusioni attese. Abbiate un'attitudine positiva e l' la sentirà e ne sarà influenzato.

Nessun commento: