mercoledì 1 agosto 2012

Virginia Satir



Quello che sono oggi è indice di quello che ho imparato, non di quello che è il mio potenziale
(Virginia Satir).

Virginia nacque il 26 giugno 1916 nella fattoria dei genitori a Neillsville, in Wisconsin, Stati Uniti

Dopo la laurea, V. incominciò la pratica terapeutica nell’assistenza sociale ed incontrò la sua prima famiglia nel 1951. Quando ricordava questo primo incontro, V. sottolineava l’importanza di vedere le famiglie il più possibile nel loro quadro d’insieme.
Virginia Satir  è stata una famosa autrice a psicoterapeuta americana, famosa in particolare per il suo approccio alla terapia familiare.
Elaborò anche un modello di TIPOLOGIE UMANE le cui basi sono fondate sulle modalità comunicative specifiche che differenziano gli esseri umani


Virginia ottenne un grande successo come terapeuta nella pratica privata, ma anche come consulente nelle scuole ed altri enti. La sua era una capacità a lavorare con gli altri, anche i più difficili.

Nell 1964 V. incominciò a frequentare l’Esalen Institute in California. Era emozionata riguardo alle opportunità di lavoro e studio che c’erano là, tra cui anche la meditazione e il lavoro corporeo e quella di sentirsi liberi di scoprire e provare nuove idee e nuovi strumenti. V. divenne uno dei primi responsabili dei Corsi di formazione, supervisore dei Programmi di Sviluppo del Potenziale Umano.

I suoi workshop e le sue presentazioni avevano il potere di tenere la gente come “incantata”, mentre apprendevano cose pratiche circa sé stessi, la comunicazione, la vita in famiglia e in comunità.
A metà degli anni '70 Virginia Satir viene contattata dai fondatori della PNL, Bandler e Grinder. In quel periodo i due ricercatori stavano studiando i modelli di eccellenza, in particolare nel campo delle terapia e della psicologia. Bandler e Grinder seguireono a lungo il suo lavoro, modellando le sue sessioni con i pazienti con le tecniche delle Programmazione Neuro Linguistica e provando poi a replicare  quello che avevano appreso nella loro attività.
Raccolsero tutti i comportamenti, i pattern verbali, i gesti utilizzati dalla Satir e isolarono le sezioni che erano davvero responsabili delle sue performance eccezionali.



Virginia si colloca all'interno del movimento umanistico. La famiglia è il luogo essenziale di crescita delle potenzialità umane, poichè in essa si forma la persona nella sua duplice dimensione individuale e sociale.
Le famiglie sono le unità sociali di base, per cui, aiutandole a svilupparsi, si fa progredire l'intera società.

Nessun commento: