sabato 1 settembre 2012

Come costruirsi un destino di successo



Come costruirsi un destino di successo?
Imparando a gestire emozioni, comportamenti  e credenze e come superare le difficoltà della vita.
Il destino non è una questione di fortuna o di sfortuna. Dipende solo dalle nostre scelte. Il destino non esiste, lo costruiamo momento per momento.Maledire la sfortuna non serve anche perchè la sfortuna non esisterebbe se non la si alimentasse. Agire con distacco dal risultato è l'unico modo per vivere con piacere l'amore ed il successo.
Sono le CREDENZE LIMITANTI che tengono l’uomo nella prigione della paura e della rassegnazione.

Le nostre vecchie credenze, le nostre convinzioni, non sono altro che il frutto della nostra vita vissuta, l’insieme delle memorie che sono registrate nell’archivio del nostro Subconscio. La miglior maniera di cancellare una vecchia Memoria è non tentare nemmeno di cancellarla, non ci riusciremmo mai. Non puoi cancellare i tuoi vecchi ricordi, neanche se lo vuoi. Possiamo però sostituire le vecchie memorie, sovrascriverle con altre che riteniamo più affidabili, più vantaggiose per noi,. Possiamo sostituire le vecchie credenze, negative e limitanti, con nuove credenze positive, che approviamo, che non limitino i poteri curativi del nostro corpo.
.
Che cos’è una credenza limitante? 
Si tratta di un pensiero negativo a cui pensi continuamente e che ti impedisce di realizzare i tuoi desideri. 
Facciamo qualche esempio di credenza limitante: 
- “Per guadagnare denaro devo fare un lavoro duro.” In questo caso abbiamo chiaramente un pensiero limitante in quanto presuppone che solamente sacrificandoci per svolgere un lavoro duro potremo guadagnare denaro. La credenza è falsa perché esistono tante persone che si sono arricchite senza svolgere lavori particolarmente pesanti. 
- “Vorrei diventare uno scrittore ma non posso perché non ho un titolo di studio” Anche in questo caso ci troviamo di fronte ad una convinzione limitante. 

Questo vale anche in campo sentimentale.
La persona giusta l’attiriamo con un nostro atteggiamento mentale positivo, pensando dentro di noi quello che vorremmo avere e non quello che stiamo cercando di evitare; rendendo quanto più reale l’immagine del partner ideale e non affidarci al primo che capita per non restare soli e quindi allontanarci dal nostro obiettivo!

Nelle relazioni interpersonali e lavorative un aspetto assai importante per mantenere la fiducia e garantire una collaborazione efficace riguarda la 
gestione dei conflitti di interesse e come evitarli 

Nel momento dell'ideazione del progetto è consigliabile l'adozione di un approccio ‘dal basso verso l'alto', che parta dall'esperienza e generi un maggiore crescita interiore  e personale



Lavorando con la forza interiore  è possibile realizzare sessioni per:
  • rimuovere le convinzioni bloccanti che respingono il successo e l'abbondanza,
  • eliminare i punti deboli individuali e collettivi e sostituirli con punti di forza,
  • indentificare le aree dell'iniziativa che hanno bisogno di essere trasformate ed aumentare il flusso di energia positiva proprio in queste aree.

Le due tecniche di base  possono essere apprese e praticate da chiunque, a prescindere dalle caratteristiche o dal sentiero che segue. Queste tecniche recano un beneficio spirituale e pratico a tutti.
La tecnica di concentrazione è una pratica antica e ben conosciuta. Essa si basa sull’osservazione del respiro abbinata alla ripetizione di un mantra per calmare la mente e focalizzarla su un unico punto. o ore al giorno. L’esperienza e l’abilità in questa pratica sono necessarie per riuscire nelle tecniche più avanzate  che richiedono un’elevata capacità di concentrazione.
Gli Esercizi di ricarica servono  per concentrare le energie e sviluppare la forza di volontà e per  
Interrompere tutti i pensieri di timore. Faranno tacere le vostre visioni di successo. Invece, vedere che tutto è possibile. L'abbondanza è infinita. Non è monopolizzata. Immaginare una vita dove tutti i vostri bisogni sono compiuti. 

Nessun commento: