martedì 27 novembre 2012

La comunicazione vincente



La comunicazione vincente stimola emozioni e coinvolge a livello profondo, produce una dinamica di comunicazione non verbale   ed induce a costruirsi credenze positive.

Il soggetto umano è un essere pensante, emotivo, sociale e comunicante. La comunicazione è
una dimensione emotiva  costitutiva del soggetto.
La comunicazione è un’attività sociale: può avvenire soltanto all’interno di gruppi o comunità:
senza interlocutori non c’è comunicazione. Socialità e comunicazione sono due dimensioni
separate ma intrinsecamente interdipendenti; la comunicazione è alla base dell’interazione sociale
e delle relazioni interpersonali.
La comunicazione è partecipazione, perché presuppone la condivisione dei significati e dei sistemi
di segnalazione, e l’accordo sulle regole sottese a ogni scambio comunicativo.
Si fonda su processi di negoziazione e patteggiamento fra comunicanti, pertanto ha una matrice culturale e una natura convenzionale.
La comunicazione è un’attività eminentemente cognitiva: serve a rendere palesi le proprie idee a
qualcuno diverso da sé, pertanto vi è una stretta interdipendenza tra pensiero e comunicazione.
Pensiero e comunicazione si articolano in maniera reciproca: c’è una relazione intrinseca
tra realtà pensabile e realtà comunicabile.

Come strutturare bene il linguaggio?
Per ottenere stati d’animo dobbiamo utilizzare la comunicazione indiretta
Esempio:
Ti è mai capitato di essere felice?
Cosa significa esattamente?
Non so se sai cosa significa.......
Fino al punto di..........
Ti è mai capitato provare.................
Ti è mai capitato di fare attenzione................
FRASE BASE COMANDO IMPLICITO
Ti è mai capitato di? Per il comando implicito il massimo
Cosa significa esattamente è usare l’infinito!!!!!!!!!!!!!!!!
Non so se sai cosa significa
Fino al punto di................ Essere felice
Fare attenzione
Essere sicuro
Altra cosa importante è creare la sospensione, perché crea la sensazione di curiosità!
Esempio:
Ti è mai capitato di ....................essere incredibilmente allegro?
Ti è mai capitato di............................................. essere curioso?

lunedì 26 novembre 2012

SEDUZIONE E SIMBOLICA ed EMOZIONALE per raggiungere il successo sentimentale affettivo e lavorativo Genova Martedì 4 Dicembre



SEDUZIONE E SIMBOLICA ed EMOZIONALE per raggiungere il successo sentimentale affettivo e lavorativo

(leggi e regole analogiche e subliminali che governano Innamoramento e coinvolgimento)


Conduttore: 

Massimo TARAMASCO (Ideatore del metodo IDS -ingegneria della seduzione-Esperto di Comunicazione Emozionale Subliminale Love Coach e Formatore, Motivational Speaker, Life Coach & PNL Masterautore del best seller INGEGNERIA DELLA SEDUZIONE . edizioni Anteprima)
Con la collaborazione di Denise DEMURTAS Counsellor nelle relazioni d'aiuto


SEDE: GENOVA VIA DELLA CONSOLAZIONE 1/3R
DATA :MARTEDI' 4 DICEMBRE  ore 21 
COSTO: 20 e 

PRENOTAZIONE VIA MAIL A :
centrostudicomunicazione@yahoo.it


prenotare via mail : centrostudicomunicazione@yahoo.it



PROGRAMMA:

Le 16 tipologie comportamentali . 
Strutture emotive base/alterate

Le tipologie simboliche dell’uomo e le sue combinazioni di accesso
Riconoscere all'interno del dialogo la tipologia di appartenenza
Il Ricatto Analogico, come impostarlo e come difendersi
IL Ricatto logico, come impostarlo e come difendersi
Pathos (piacere e sofferenza) e Reattività (rancori e sensi di colpa) 
Le tipologie archetipiche emozionali : come entrare in relazione con chi ci interessa decodificando le sue chiavi di accesso.
Affrontare gli altri in qualunque cisrcostanza anche quelle naturalmente tensiogene (persona di cui siamo innamorati, esame, lavoro) 
PERSUASIONE ANALOGICA: 

Come adeguare la strategia comunicazionale alle necessità analogiche dell’interlocutore per ottenere consenso
Gestione del rifiuto Come non abbattersi di fronte ad un rifiuto
Nella vita non esistono fallimenti, ogni situazione ti fornisce una valida esperienza su cui basare l'azione successiva. 

Gli strumenti operativi della Seduzione simbolica  permettono:
 di evidenziare, in tempo reale, le esigenze emotive dell'interlocutore
 di scoprire verità nascoste delle persone care e dei propri interlocutori;
 di identificare  le tipologie comportamentali: Padre, Madre,Egocentrica costituite dal vissuto emotivo-esperienziale di ogni individuo
 di offrire  un servizio emotivo  in cambio di un servizio logico;
 di aiutare, educare, persuadere, sedurre,  in tutte le relazioni significative della vita di ciascun individuo, dove la comunicazione è elemento principe.
Il Simbolismo permette di identificare la tipologia comportamentale dell'individuo attraverso le strutture simboliche archetipiche che rappresentano le chiavi di accesso all'emotività.
Scoprire la tipologia comportamentale dell’individuo significa trovare la chiave di accesso alla sua
sfera intima , al fine di ottenere un rapido coinvolgimento emozionale e risposte efficaci nell' interazione comunicativa.
Gestire le relazioni e l'approccio comunicativo al fine di conquistare e sedurre l'interlocutore.
Un seminario teorico e soprattutto pratico che porterà ogni partecipante a sviluppare le tecniche della comunicazione analogica all'interno di ogni ambiente (lavorativo o famigliare) o nei luoghi di aggregazione (con gli amici, con l'altro sesso, con il partner) .

Il seminario la possibilità di capire gli intimi meccanismi della mente umana trovando le corrette chiavi di accesso per favorire gli approcci e la comunicazione interattiva.

La Seduzione EMOZIONALE SIMBOLICA fornisce gli strumenti cognitivi e pragmatici per poter ottenere miglioramenti 
considerevoli nella comunicazione con l'oggetto del nostro desiderio, tramite la comprensione delle sue esigenze emotive. Vi verranno insegnate tecniche innovative ed estremamente efficaci che vi  permetteranno di superare molte difficoltà della vita,  come relazionarsi  con l’altro sesso,  superare un esame o riuscire brillantemente ad un colloquio di lavoro 


L'ingegneria della seduzione (IDS) è la metodologia più moderna ed efficace che studia in modo preciso ed “ingegneristico” tutte le strategie e le tecniche di seduzione formalizzandole in modo chiaro e preciso in modo da renderle fruibili da tutti insegnando in modo pragmatico ed immediatamente applicabile metodologie che ci permettereranno di vivere bene e meglio la nostra vita di “relazioni sociali”

Seminario : Seduzione emozionale per avere successo nei sentimenti, nel lavoro e negli affetti- Torino Mercoledì 5 Dicembre




Seminario :
Seduzione emozionale per avere successo nei sentimenti, nel lavoro e negli affetti- Torino Mercoledì 5 Dicembre 
(leggi e regole analogiche e subliminali che governano Innamoramento e coinvolgimento)


Conduttore: 

Massimo TARAMASCO (Ideatore del metodo IDS -ingegneria della seduzione-Esperto di Comunicazione Emozionale Subliminale Love Coach e Formatore, Motivational Speaker, Life Coach & PNL Masterautore del best seller INGEGNERIA DELLA SEDUZIONE . edizioni Anteprima)

 TORINO , VIA NIZZA 102 - SEDE UISP
DATA : Mercoledì 5 DICEMBRE  ore 21
COSTO: 20 e 

PRENOTAZIONE VIA MAIL A :  centrostudicomunicazione@yahoo.it

PROGRAMMA:

Tecniche interattive e strategie relazionali in comunicazione analogica . 
Strumenti di comunicazione non verbale e simbolica e utilizzo finalizzato al raggiungimento degli obiettivi
Le tipologie simboliche dell’uomo e le sue combinazioni di accesso
Seduzione interattiva 
Il negoziato analogico
Direttività e non direttività Empatia 
Autorealizzazione, lavoro, creatività
Comportamenti simbolici che seducono, conquistano, coinvolgono
Simbolismo Emozionale
Tipologia comportamentale 

I livelli di investimento emotivo
Come superare i test che ci sottopongono i nostri interlocutori
Come avere sempre argomenti di conversazione
Le alleanze per il successo personale
Come superare i più comuni condizionamenti sociali e la paura delle opinioni altrui
Capire perchè le persone perdono interesse in te

Il Simbolismo permette di identificare la tipologia comportamentale dell'individuo attraverso le strutture simboliche archetipiche che rappresentano le chiavi di accesso all'emotività.
Scoprire la tipologia comportamentale dell’individuo significa trovare la chiave di accesso alla sua
sfera intima , al fine di ottenere un rapido coinvolgimento emozionale e risposte efficaci nell' interazione comunicativa.
Gestire le relazioni e l'approccio comunicativo al fine di conquistare e sedurre l'interlocutore.
Un seminario teorico e soprattutto pratico che porterà ogni partecipante a sviluppare le tecniche della comunicazione analogica all'interno di ogni ambiente (lavorativo o famigliare) o nei luoghi di aggregazione (con gli amici, con l'altro sesso, con il partner) .

Il seminario la possibilità di capire gli intimi meccanismi della mente umana trovando le corrette chiavi di accesso per favorire gli approcci e la comunicazione interattiva.

La Seduzione EMOZIONALE SIMBOLICA fornisce gli strumenti cognitivi e pragmatici per poter ottenere miglioramenti 
considerevoli nella comunicazione con l'oggetto del nostro desiderio, tramite la comprensione delle sue esigenze emotive.



L'ingegneria della seduzione (IDS) è la metodologia più moderna ed efficace che studia in modo preciso ed “ingegneristico” tutte le strategie e le tecniche di seduzione formalizzandole in modo chiaro e preciso in modo da renderle fruibili da tutti insegnando in modo pragmatico ed immediatamente applicabile metodologie che ci permettereranno di vivere bene e meglio la nostra vita di “relazioni sociali”.Vi verranno insegnate tecniche innovative ed estremamente efficaci che vi permetteranno di superare molte  difficoltà della vita, come relazionarsi in modo coinvolgente con l’altro sesso, coinvolgere emotivamente il potenziale partner o il partner attuale, relazionarsi efficacemente con superiori, collaboratori e colleghi, superare un esame o riuscire brillantemente ad un colloquio di lavoro

sabato 24 novembre 2012

Gli obiettivi della vita


Gli obiettivi nella vita sono importantissimi.
La vita consiste nell'inseguire degli obiettivi.
Questi obiettivi possono essere a breve o a lungo termine, semplici o complessi e con tutte le gradazioni intermedie.
La concentrazione aumenta l'efficacia , abbandonarla senza avere un obbiettivo porta alla sconfitta.
Come diceva Seneca,  nessun vento è favorevole per il marinaio che non sa dove andare. Più ci muoviamo  consapevolmente,  più ci poniamo delle domande: Qual  è il mio obiettivo ?
che cosa devo fare per raggiungerlo ?
quali informazioni mi occorrono?
 con quali criteri giudico se sono sulla strada giusta o meno? che cosa mi occorre sapere ?
che te che cosa mi debbo realisticamente aspettare da me stesso? 
che Cosa è  in mio potere e che cosa no ?

Più agisco consapevolmente più vado in cerca di informazioni utili al mio scopo meno agisco consapevolmente meno considererò necessarie queste informazioni,  crederò di sapere già tutto e se non so qualcosa sarò convinto che non faccia la differenza.
Le domande che dobbiamo porci sono :
Sono pronto a ricevere qualunque informazione che possa farmi cambiare percorso o correggere le mie supposizioni , oppure sono convinto di non avere niente da imparare?
 cerco continuamente nuove strade o  gli occhi davanti all'evidenza?
 La concentrazione aumenta l'efficacia,
Se esiste una indicazione certa di una vita priva di consapevolezza è l'indifferenza alla domanda: che cosa mi serve sapere per raggiungere i miei obiettivi?
Questa indifferenza è sempre  correlata ad un mancato senso della realtà,  quando manca questo senso,  quando mancano l'oggettività e la comprensione dei fatti,  gli obiettivi vengono raggiunti con la fantasia e non con azioni appropriate.
Tra la pratica di vivere consapevolmente e l'autostima esistere un rapporto di reciproca causa . Le due cose si rafforzano a vicenda se abbiamo fiducia nella nostra mente non ci spaventa l'idea di imparare cose nuove.
Perseverando tendiamo a focalizzare i nostri sforzi con un successo che rafforza la fiducia iniziale.
In mancanza di questa fiducia d'idea di imparare cose nuove ci può spaventare sino a spingerci a rinunciare.
Il cambiamento delle novità vengono visti come pericolosi.
Quando le profezie che si avverano grazie a se stesse  sono positive, le nostre aspettative lavorano a nostro vantaggio ma quando sono negative lavorano contro di noi.
In quest'ultimo caso la sfida consiste nello spezzare il circolo vizioso ed interrompere lo schema di auto sabotaggio.

giovedì 22 novembre 2012

Coinvolgere emotivamente per sedurre


Per sedurre dobbiamo coinvolgere la sfera emotiva della persona che ci interessa non è soltanto la sera logico razionale. 
Dobbiamo imparare ad usare il cervello per vivere bene e perseverare nella conquista dell'amore.

A livello logico razionale non possiamo coinvolgere nessuno per sedurre e quindi indispensabile entrare in contatto con la parte emotiva della persona che ci interessa ed è quindi indispensabile conoscere il linguaggio delle emozioni.

Le emozioni hanno un nuovo linguaggio che è un linguaggio analogico non verbale emozionale-
Dobbiamo per conoscere questo linguaggio capire che la vera chiave di comunicazione con le emozioni sono le stesse. 
Per comprendere fino in fondo questo tipo di comunicazione dobbiamo imparare ad osservare anche micro dettagli espressioni non verbali movimenti e comportamenti che normalmente non siamo abituati ad osservare.
Il viso  ad esempio da una moltitudine di informazioni sulle emozioni che questa persona sta vivendo.
 Le emozioni che questa persona vive si traducono in modificazioni della fisiologia e quindi si manifestano delle modificazioni della morfologia del viso.

Le espressioni del viso che dobbiamo osservare avvengono intorno alla bocca per esprimere un pathos emotivo , coinvolgimento  emotivo.
Attorno al naso per esprimere rifiuto emotivo
Attorno alle sopracciglia per esprimere rabbia e aggressività.
Anche la bocca può esprimere rabbia e aggressività complessa e non espresae quando la bocca si ritira si contorce in una smorfia e diventa espressione di rabbia e frustraazioni che non hanno trovato il modo di scaricarsi 
Questo avviene soprattutto con le persone iperlogiche  che tendono a bloccare e  a contrastare la libera espressione delle emozioni.
 le persone iperlogiche  sono quindi persone che hanno molta emotività complessa e non espressa e questo può portare delle sofferenze in quanto cercano invano di controllare il mondo,  controllare i loro  comportamenti attraverso la logica e la razionalità,  non rendendosi conto che logica e razionalità sono soltanto la parte minoritaria che non permette di raggiungere il successo perché il vero successo si raggiunge soltanto riuscendo a creare un'alleanza tra la parte logica e la parte emotiva.
La parte logica ha la forza.
Dentro di noi vive un gigante con enormi risorse spesso non utilizzate,  mentre la parte logica deve avere le strategie , deve essere in grado di pilotare di guidare le emozioni.

Dall'unione di sfera emotiva e spera logica nascere la vera felicità,  il benessere,  il vero successo per l'essere umano.

lunedì 19 novembre 2012

Credenze negative sull'amore




Bisogna superare le credenze negative sull'amore per poter vivere l'amore i con felicità.
Conoscere la seduzione aiuta  a vivere meglio e a superare le credenze negative sull'amore. E’ male mostrare i propri sentimenti”
Questa credenza si accompagna spesso ad altre del tipo “se mostro i miei sentimenti sarò ferito”, “chi mostra i propri sentimenti è un debole”, ecc.
La paura di essere feriti ci può portare a voler nascondere i nostri sentimenti, evitando di esporli evitiamo anche il rischio di una delusione. Tuttavia un rapporto soddisfacente non può prescindere dall’intimità che comprende anche la disponibilità dei due partner di mostrare se stessi così come sono, con la propria umana vulnerabilità, senza portare pesanti e alla lunga insostenibili armature che ci travestono da chi non siamo.
Altre persone, soprattutto di sesso maschile, sono state cresciute con la credenza che è sbagliato mostrare i propri sentimenti e che solo le persone di sesso femminile o i deboli lo fanno. Questi individui tendono a reprimere le emozioni che spesso prima o poi sfociano in stati ansiosi e depressivi.
“Amare significa soffrire”
Molte persone ad esempio credono a livello profondo che “l’amore causa dolore” e che “amare significa soffrire” e poi si stupiscono se rimangono costantemente sole!
E’ evidente che a livello inconscio queste persone rifuggiranno qualsiasi rapporto che possa in qualche modo trasformarsi in qualcosa di più profondo: si tratta di un normale meccanismo di difesa agito dall’inconscio per evitare alla persona sofferenza.

Questo accade anche se a livello conscio la persona pensa esattamente il contrario e cioè che desidera una persona da amare: l’inconscio è infinitamente più potente delle nostre razionalizzazioni.
Per questo se vogliamo migliorare la qualità della nostra vita e delle nostre esperienze non possiamo ignorare il nostro pensiero profondo ma comprenderlo e trasformarlo. Naturalmente perché il cambiamento sia possibile è necessario individuare la convinzione che sta alla base del problema, in quanto. se ci limitiamo a lavorare su convinzioni per così dire accessorie, il problema si ripresenterà ben presto.
Nella nostra indagine possiamo renderci conto di quando siamo arrivati alla radice del problema, alla convinzione-base, osservando le reazioni emotive del soggetto: in assenza di una risposta emotiva difficilmente avremo individuato il nocciolo del problema.
Altre convinzioni che si trovano spesso legate a quest'argomento sono:
• Amare significa essere rifiutati/Se amo vengo rifiutato-respinto
• Amare significa essere traditi/Se amo vengo tradito
• Amare significa essere abbandonati/Se amo vengo abbandonato
• E' pericoloso per me amare/essere amato
• E' impossibile per me amare/essere amato
• Se amo faccio del male, causo sofferenza
• Ho paura di amare
• Sono incapace di amare
• L'amore rende deboli, vulnerabili
• Se amo perdo il controllo
• L'amore è dipendenza, è sottomissione
• Se amo mi annullo, perdo me stesso
• Se amo perdo la mia pace interiore
• In amore sono un perdente
• Non credo nell'amore

domenica 18 novembre 2012

Filosofia d'amore e di vita



Avere o cercare di avere una filosofia d'amore e di vita, o per lo meno cercare di averla ci permette di essere sereni ed in pace ed in armonia con se stessi e con il mondo evitando modelli di amore sofferente, sviluppando l'amore per la vita.
Quali sono le cose importanti della vita?

Il guadagno per una vecchiaia che forse non ci sarà, o l'adesso respirato al mare dopo la pioggia?

Un contratto matrimoniale fatto di tempi noiosi o l'intenso attimo di emozione, amore e sesso vissuto nell'adesso? Che potrebbe poi durare anche di più, essendo qualitativamente speciale.
Un bicchiere di puro cristallo non vale le mani per bere raccogliere e bere l'acqua della sorgente

Alle volte si ritrova dopo migliaia di anni e molte vite in tempi e mondi diversi chi non potrà più perdere.
Nel  distacco dal risultato che si conquista anche con dolore e sofferenze liberatorie e purificatrici c'è il VERO AMORE.
Il vero amore è senza possesso, senza karma e senza paure.


Il vero amore che non richiede ma scambia amore.
Il vero amore è come un purosangue, da sicuramente problemi a cavalcarlo, ma poi una volta entrati in sintonia le soddisfazioni sono enormi.

E' paradossale come spesso gli esseri umani cercano di fuggire dei dolori naturali e poi se ne procurano di ben più profondi in modo artificiale.

Ci sono donne ad esempio che si fanno anestetizzare per sfuggire il dolore naturale del parto, e poi restano vincolate a situazioni di sofferenze artificiali, come ad esempio un lavoro penalizzante , un uomo violento, senza fare nulla uscirne fuori.
I timidi soffrono e si immolano per l'oggetto delle loro paure.
Fa molto più male la paura della paura che il coraggio di affrontarla e superarla.


domenica 11 novembre 2012

CORSO DI SEDUZIONE e COINVOLGIMENTO AFFETTIVO - :MARTEDI' 20 NOVEMBRE ore 21 - GENOVA VIA DELLA CONSOLAZIONE 1/3R





CORSO DI SEDUZIONE e COINVOLGIMENTO AFFETTIVO

(secondo il metodo dell'Ingegneria della Seduzione per raggiungere il successo in ambito sentimentale e lavorativo)

Docente: 

Massimo TARAMASCO (Ingegnere Ideatore del metodo IDS -ingegneria della seduzione-Esperto di Comunicazione Emozionale Subliminale Love Coach e Formatore, Motivational Speaker, Life Coach & PNL Master)

Con la collaborazione di Denise DEMURTAS Counsellor nelle relazioni d'aiuto


SEDE: GENOVA VIA DELLA CONSOLAZIONE 1/3R
DATA :MARTEDI' 20  NOVEMBRE  ore 21 
COSTO: 20 e 

PRENOTAZIONE VIA MAIL A :
centrostudicomunicazione@yahoo.it


PROGRAMMA DEL SEMINARIO


COINVOLGIMENTO EMOZIONALE GESTIONE DEGLI STATI EMOTIVI

• Come identificare le mappe mentali dell’interlocutore attraverso la
sua comunicazione verbale e non verbale e conseguente
utilizzo di modelli comportamentali efficaci

 AUTOSTIMA E FORZA INTERIORE 

• Come permettere ai proprio sogni di avverarsi
• Sviluppare la capacità di cogliere le occasioni
• Avere fiducia in te stesso e aumentare l’autostima
• Come acquistare e conservare l’entusiasmo
• Eliminare le cause del fallimento

 PERSUASIONE ANALOGICA

• Come adeguare la strategia comunicazionale alle necessità
analogiche dell’interlocutore per ottenere consenso-assenso in ambito
sentimentale, negoziale, nella vendita.
• Imparare a riconoscere ED UTILIZZARE le variabili che gestiscono gli stati emozionali

Tecniche di ancoraggio emozionale

Per far vivere emozioni positive assoociandole a te.
Per generare attrazione, passione ed interesse in modo subliminale. 

Sicurezza ed Autostima 

Per emanare felicità e pensieri positivi, e vivere un rapporto positivo con se stessi. 
Per non vivere situazioni nocive di condizionamento affettivo 



Come non abbattersi di fronte ad un rifiuto. 
Nella vita non esistono fallimenti, ogni situazione ti fornisce una valida esperienza su cui basare l'azione successiva. 

Questo Modulo ti permetterà di : 

• Coinvolgere la donna o l'uomo dei tuoi sogni 

• Affrontare gli altri, rompere il ghiaccio, abbattere le difese 

• Diventare un riferimento positivo 

• Acquisire valore sociale 

L’allievo apprenderà una metodologia nuova per affrontare le difficoltà 
quotidiane, in ambito sia sentimentale/sociale sia lavorativo poiché imparerà a 
spostare la sua attenzione dal problema alla soluzione. 
Da questa condizione mentale alla soluzione o riduzione effettiva dei problemi il passo è
breve, poiché l’allievo avrà la giusta motivazione per superare gli 
ostacoli per AVERE di più e per migliorare il benessere e quindi ESSERE 
la persona che desidera. 
Con questa metodologia gli ostacoli non saranno più aggirati ma affrontati vi 
sentirete capaci di risolverli direttamente senza paura e conflitti. 
In definitiva viene insegnato all’allievo a tendere al successo PERSONALE,
SENTIMENTALE LAVORATIVO . 


Vi verranno insegnate tecniche innovative ed estremamente efficaci che vi  permetteranno di superare molte difficoltà della vita,  come relazionarsi  con l’altro sesso,  superare un esame o riuscire brillantemente ad un colloquio di lavoro 


L'ingegneria della seduzione (IDS) è la metodologia più moderna ed efficace che studia in modo preciso ed “ingegneristico” tutte le strategie e le tecniche di seduzione formalizzandole in modo chiaro e preciso in modo da renderle fruibili da tutti insegnando in modo pragmatico ed immediatamente applicabile metodologie che ci permettereranno di vivere bene e meglio la nostra vita di “relazioni sociali”

sabato 10 novembre 2012

Segnali di attrazione e di rifiuto



Segnali di attrazione e di rifiuto si manifestano in ogni interazione comunicativa e relazionale.
E' importante riuscire a percepirli perchè sono ottimi indicatori di coinvolgimento, innamoramento oppure di decoinvolgimento e disinnamoramento.

L’interesse del nostro interlocutore nei riguardi dell’argomento da noi presentato viene manifestato da:
Postura del corpo o della testa. Ci indicano il grado di interesse, se il corpo o la testa sono inclinati
verso di noi viene segnalato un interesse, se invece avviene il contrario l’inconscio dell’interlocutore ci dice che non è un argomento interessante.
La deglutizione ci indica che stiamo entrando nei suoi spazi personali e che la persona si sta preparando a difendersi. Al contrario l’assenza di deglutizione o la sua scomparsa durante il discorso implica che siamo stati riconosciuti come amici e che è disponibile.
Scarichi tensionali :
Ogni movimento indica che il soggetto sta dirigendo una parte della sua energia in
una direzione diversa dalla completa attenzione al dialogo con noi. Improvvisi pruriti o toccamenti
anche qui ci indicano il grado di interesse.
Teniamo conto che questi toccamenti più sono lontani dalla testa minore è il suo grado di interesse.
L’assenza degli scarichi tensionali indica grande attenzione. Se siamo seduti ed il cliente si gratta un
ginocchio significa che parte della
attenzione che dovrebbe riservare a noi viene scaricata sul ginocchio.

Per eliminare gli scarichi tensionali occorre migliorare il rapport o caricare più canali di comunicazione.
Tutti riceviamo messaggi dal mondo esterno attraverso i cinque sensi (Vista, Udito, Tatto, Olfatto e Gusto), se noi riusciamo ad impegnare almeno tre canali comunicazionali su cinque riusciamo ad
ottenere la sua attenzione.

Mentre continuiamo a parlare con una persona (impegniamo il suo udito), gli porgiamo un oggetto
(tatto) e gli facciamo notare che l’oggetto, in quel particolare punto (vista) ha delle caratteristiche
particolari.
Così facendo abbiamo catturato il suo udito parlandogli, impegnato le sue mani (non potrà avere
scarichi) e occupato la sua vista facendogli notare un particolare.
Tre canali comunicazionali su cinque, dunque la sua attenzione è sicuramente catturata. Se poi abbiamo
anche un profumo gradevole avremo catturato quattro sensi su cinque.
Segnali (scarichi tensionali) di Accettazione o Rifiuto
I segnali positivi sono quelli che si possono definire gustativi/olfattivi legati al movimento involontario della bocca e delle labbra.
I segnali negativi , che avvengono attorno al naso, indicano che non siamo riusciti a farci accettare come persona o non abbiamo saputo
creare il giusto rapport o, ancora, non gli abbiamo parlato attraverso il suo canale comunicazionale
preferito.

martedì 6 novembre 2012

CORSO su AMORE , SEDUZIONE e Persuasione Torino Mercoledì 7 NOVEMBRE- ore 21 VIA NIZZA 102 C/o UISP


CORSO su AMORE , SEDUZIONE e Persuasione Torino Mercoledì 7 NOVEMBRE


Invito al CORSO DI AMORE E SEDUZIONE e Persuasione di TORINO

(secondo il metodo dell'Ingegneria della Seduzione per raggiungere il successo in ambito sentimentale e lavorativo)



Conduttore: 
Massimo TARAMASCO (Ingegnere Ideatore del metodo IDS -ingegneria della seduzione-Esperto di Comunicazione Emozionale Subliminale Love Coach e Formatore, Motivational Speaker, Life Coach & PNL Master)




SEDE: TORINO, VIA NIZZA 102 C/o UISP


DATA : Mercoledi' 7 NOVEMBRE 2012 ore 21

COSTO: 20 e
PRENOTAZIONE VIA MAIL A :
centrostudicomunicazione@yahoo.it



PROGRAMMA DEL SEMINARIO


TIPOLOGIE COMPORTAMENTALI


Le chiavi di accesso comportamentali: come decodificare in tempo reale le esigenze comportamentali: come mi devo comportare per coinvolgere

Tipologia comportamentale
Come abbattere la conflittualità ed il rancore

Coinvolgere gli altri in qualunque circostanza anche in quelle con ostacoli e vincoli

SEDUZIONE ANALOGICA


Come adeguare la strategia comunicazionale alle necessità analogiche dell’interlocutore per ottenere consenso

Gestione del rifiuto Come non abbattersi di fronte ad un rifiuto.


Nella vita non esistono fallimenti, ogni situazione ti fornisce una valida esperienza su cui basare l'azione successiva.


CAPIRE LA MENZOGNA

Imparare a decodificare in tempo reale micro segnali analogici ed emozionale della menzogna e come gestirli per capire le reali intenzioni dell'interlocutore.


COME TRATTARE PERSONE DIFFICILI ED OSTILI PER COINVOLGERLE


RAPPORTO DI SINTONIA:

. Entrare in sintonia istantanea con chiunque in qualsiasi contesto

· Come ricalcare le persone nella comunicazione, nella cultura e nelle emozioni.

-Mirroring verbale e non verbale

-Scoperta ed utilizzo dei canali comunicativi

· Come capire gli altri e farti capire in ogni discorso che sia interessante.

-Elicitazione ed utilizzo di valori e credenze

· Come convincere delle tue idee attraverso tecniche avanzate di ricalco.

-Elicitazione ed utilizzo delle strategie decisionali e d’innamoramento

-I Metaprogrammi

COSTRUZIONE DELL’IMMAGINE DEL SE:
Siamo ciò che pensiamo :

. Atteggiamenti seducenti e vincenti nelle relazioni interpersonali

· Come utilizzare l’immaginazione per un’immagine positiva e seducente · Come utilizzare la fisiologia del corpo: diventare attraenti superando la timidezza e l’insicurezza ed eliminando rigidità e contrazioni

· Presa di coscienza dei punti di forza e di debolezza della propria fisicità

· Imparare a valorizzare i punti di forza ed a migliorare la propria immagine

Vi verranno insegnate tecniche innovative ed estremamente efficaci che vi permetteranno di superare molte difficoltà della vita, come relazionarsi in modo coinvolgente con l’altro sesso, coinvolgere emotivamente il potenziale partner o il partner attuale, relazionarsi efficacemente con superiori, collaboratori e colleghi, superare un esame o riuscire brillantemente ad un colloquio di lavoro



L'ingegneria della seduzione (IDS) è la metodologia più moderna ed efficace che studia in modo preciso ed “ingegneristico” tutte le strategie e le tecniche di seduzione formalizzandole in modo chiaro e preciso in modo da renderle fruibili da tutti insegnando in modo pragmatico ed immediatamente applicabile metodologie che ci permettereranno di vivere bene e meglio la nostra vita di “relazioni sociali”.

domenica 4 novembre 2012

Il gioco della seduzione per coinvolgere chi ci interessa




L’obiettivo del seduttore e della seduttrice deve essere quello di fare un buon gioco di seduzione , un gioco solido.
Se imparo a fare un gioco solido, come dicono nella comunità dei seduttori ,  nelle varie fasi  ottimizzerò le probabilità di vincere la partita, cioè di coinvolgere  il bersaglio.
Qui la metafora calcistica è illuminante.
Una squadra di calcio ha tre reparti difesa, centrocampo , attacco.
Per vincere tutti e tre i reparti devono giocare bene, se uno dei tre gioca male è
probabile che non vinca, o perché prendo gol (difesa non funzionante), o perché non
costruisco gioco (centrocampo non funzionante) o perché non segno (attacco non funzionante).
Uno dei reparti strategici è proprio il centrocampo che aiuta la difesa e fornisce
palloni all’attacco, allo stesso modo la fase di comfort è fondamentale affinché il gioco della seduzione sia solido, la donna si conquista nella fase di comfort.
Ci sono due tipi di allenamento che dobbiamo fare per migliorare il nostro gioco.
Un allenamento è quello che viene detto INNER GAME (allenamento interiore) e
consiste nell’accrescere la propria forza interiore, la propria consapevolezza, riuscire
ad essere realmente alpha male.
L’inner game è fondamentale perché mi da la consapevolezza e la congruenza necessaria per creare le strutture (i FRAME), cioè le illusioni.
Se acquisisco la forza necessaria per creare frame coerenti posso ottenere praticamente tutto.
Tutto questo si ottiene con LA FORZA del DISTACCO dal RISULTATO
REGOLA FONDAMENTALE:
“COLUI CHE SI E’ LIBERATO DALL’ATTACCAMENTO EMOTIVO AD UN ESITO AUSPICATO è PARADOSSALMENTE QUELLO CHE HA PIU’
PROBABILITA’ DI OTTENERE QUEL RISULTATO.”
Dopo qualche mese di pratica e di esperienze sul campo non ci sarà più angoscia da
approccio, paura del rifiuto o del risultato.
SEMPLICEMENTE SI GODRA’ DEL GIOCO.
L’altro tipo di allenamento è quello che viene detto OUTER GAME (allenamento
esteriore) ed è l’allenamento e lo studio delle tecniche e degli strumenti i fondamentali della seduzione.

MACROFASI DEL GIOCO della SEDUZIONE 
1) ATTRAZIONE
La prima cosa da conoscere è che:
L’ATTRAZIONE NON E’ UNA SCELTA.
Questo significa che non avviene attraverso un processo logico razionale ma
attraverso un processo istintivo.
Esiste un numero quantificabile di attivatori di attrazione istintivi che se azionati
inducono l’istinto di una donna provare attrazione nei confronti di chi ha azionato
l’interruttore.
In linea di principio possiamo affermare che i circuiti di attrazione sessuale
nell’uomo sono prevalentemente orientati al valore di riproduzione che una donna
può garantire, quelli di una donna sono prevalentemente orientati al valore di
sopravvivenza che un uomo può garantire.
Ovviamente per entrambi i sessi ci sono attivatori appartenenti ad entrambi gli istinti.
Un esempio di attivatore di attrazione per una donna è quello della
“PRESELEZIONE” .:
se una donna riscontra che un uomo è sessualmente attraente per un’altra donna

2) COMFORT
Il comfort è la fase che deve avvenire tassativamente dopo la fase di attrazione.
Nella fase di comfort si stabilisce un clima di reciproca fiducia, di confidenza, di
complicità, di connessione.
In un clima del genere la persona  si apre, non ha paura di raccontarsi, a farci partecipi
delle sue esperienze, svelandoci ovviamente quelli che sono i suoi punti distonici, che
andremo opportunamente ad amplificare con distonia, contrapposizione, antitesi.
Il primo obiettivo della fase di comfort è quello di creare un frame di intimità.
È molto importante per l’esito finale che si stabilisca un buon comfort.


NELLA SEDUZIONE CHI SI DIMOSTRA AFFAMATO DIFFICILMENTE VERRA’ SFAMATO.