domenica 18 novembre 2012

Filosofia d'amore e di vita



Avere o cercare di avere una filosofia d'amore e di vita, o per lo meno cercare di averla ci permette di essere sereni ed in pace ed in armonia con se stessi e con il mondo evitando modelli di amore sofferente, sviluppando l'amore per la vita.
Quali sono le cose importanti della vita?

Il guadagno per una vecchiaia che forse non ci sarà, o l'adesso respirato al mare dopo la pioggia?

Un contratto matrimoniale fatto di tempi noiosi o l'intenso attimo di emozione, amore e sesso vissuto nell'adesso? Che potrebbe poi durare anche di più, essendo qualitativamente speciale.
Un bicchiere di puro cristallo non vale le mani per bere raccogliere e bere l'acqua della sorgente

Alle volte si ritrova dopo migliaia di anni e molte vite in tempi e mondi diversi chi non potrà più perdere.
Nel  distacco dal risultato che si conquista anche con dolore e sofferenze liberatorie e purificatrici c'è il VERO AMORE.
Il vero amore è senza possesso, senza karma e senza paure.


Il vero amore che non richiede ma scambia amore.
Il vero amore è come un purosangue, da sicuramente problemi a cavalcarlo, ma poi una volta entrati in sintonia le soddisfazioni sono enormi.

E' paradossale come spesso gli esseri umani cercano di fuggire dei dolori naturali e poi se ne procurano di ben più profondi in modo artificiale.

Ci sono donne ad esempio che si fanno anestetizzare per sfuggire il dolore naturale del parto, e poi restano vincolate a situazioni di sofferenze artificiali, come ad esempio un lavoro penalizzante , un uomo violento, senza fare nulla uscirne fuori.
I timidi soffrono e si immolano per l'oggetto delle loro paure.
Fa molto più male la paura della paura che il coraggio di affrontarla e superarla.


Nessun commento: