sabato 24 novembre 2012

Gli obiettivi della vita


Gli obiettivi nella vita sono importantissimi.
La vita consiste nell'inseguire degli obiettivi.
Questi obiettivi possono essere a breve o a lungo termine, semplici o complessi e con tutte le gradazioni intermedie.
La concentrazione aumenta l'efficacia , abbandonarla senza avere un obbiettivo porta alla sconfitta.
Come diceva Seneca,  nessun vento è favorevole per il marinaio che non sa dove andare. Più ci muoviamo  consapevolmente,  più ci poniamo delle domande: Qual  è il mio obiettivo ?
che cosa devo fare per raggiungerlo ?
quali informazioni mi occorrono?
 con quali criteri giudico se sono sulla strada giusta o meno? che cosa mi occorre sapere ?
che te che cosa mi debbo realisticamente aspettare da me stesso? 
che Cosa è  in mio potere e che cosa no ?

Più agisco consapevolmente più vado in cerca di informazioni utili al mio scopo meno agisco consapevolmente meno considererò necessarie queste informazioni,  crederò di sapere già tutto e se non so qualcosa sarò convinto che non faccia la differenza.
Le domande che dobbiamo porci sono :
Sono pronto a ricevere qualunque informazione che possa farmi cambiare percorso o correggere le mie supposizioni , oppure sono convinto di non avere niente da imparare?
 cerco continuamente nuove strade o  gli occhi davanti all'evidenza?
 La concentrazione aumenta l'efficacia,
Se esiste una indicazione certa di una vita priva di consapevolezza è l'indifferenza alla domanda: che cosa mi serve sapere per raggiungere i miei obiettivi?
Questa indifferenza è sempre  correlata ad un mancato senso della realtà,  quando manca questo senso,  quando mancano l'oggettività e la comprensione dei fatti,  gli obiettivi vengono raggiunti con la fantasia e non con azioni appropriate.
Tra la pratica di vivere consapevolmente e l'autostima esistere un rapporto di reciproca causa . Le due cose si rafforzano a vicenda se abbiamo fiducia nella nostra mente non ci spaventa l'idea di imparare cose nuove.
Perseverando tendiamo a focalizzare i nostri sforzi con un successo che rafforza la fiducia iniziale.
In mancanza di questa fiducia d'idea di imparare cose nuove ci può spaventare sino a spingerci a rinunciare.
Il cambiamento delle novità vengono visti come pericolosi.
Quando le profezie che si avverano grazie a se stesse  sono positive, le nostre aspettative lavorano a nostro vantaggio ma quando sono negative lavorano contro di noi.
In quest'ultimo caso la sfida consiste nello spezzare il circolo vizioso ed interrompere lo schema di auto sabotaggio.

Nessun commento: