domenica 2 dicembre 2012

Come godersi la vita ed essere felici



Che cosa hanno in comune le persone?
Vogliono tutte godersi la vita ed essere felici, ma pochissimi ritengono necessario fare qualcosa qui ed ora per la poca felicità fanno come se là felicità e la gioia di vivere fossero solamente un dono del cielo, 
 o ce lo abbiamo o no.
Ma non è così ciascuno è responsabile della propria felicità tante persone invece indietreggiano di fronte all'idea di assumersi la responsabilità della propria gioia di vivere e decidere cosa fare di nuovo in ogni momento.
Preferiscono credere a ,  portafortuna,  quadrifogli talismani,  oroscopi anziché affidarsi alle proprie forze.
Solo chi agisci solo chi afferra al volo la fortuna vede le proprie opportunità ed interviene con coraggio risveglia la propria gioia di vivere.

Se si paragona la felicità alla gioia di vivere diventa chiaro la gioia di vivere è una questione di decisioni. Ciascuno può decidere per sé come vivere una situazione interpretarla e darle forma quando siete tristi potete scegliere di rannicchiarvi a letto e provare pena per voi stessi , oppure darsi una mossa e cambiare qualcosa.

Chiedetevi : che cosa posso fare in questo momento per sentirmi meglio 
Forse  in un primo istante non vi viene in mente altro che concedervi una passeggiata o una uscita con amici: fatelo!

Siete voi a decidere:
perché non cercare il piacere la gioia il bello ?
Non sono sempre cose esagerate quelle che ci danno piacere, magari ci basta poco,  piccoli piaceri quotidiani ci rianimano e contemporaneamente ci danno soddisfazione.

Diventa un esploratore, osserva il mondo come se fosse la tua giungla. Il mondo, le persone, ogni piccolo dettaglio è un universo da scoprire. Prova cose nuove, esci dalla tua zona di comfort, sperimenta il disagio ed esci dai confini che più o meno inconsciamente ti sei prefissato. Sperimenta ambienti, persone e sensazioni nuove. L'universo ha così tanto da offrirci, perché non approfittarne? E non c'è bisogno di andarsene dall'altro capo del mondo, la meraviglia della vita è sempre intorno a te.

A cosa servono l'odio e il rancore? Il perdono è l'arma migliore a nostra disposizione per stare bene con noi stessi e con chi ci è vicino. Tutti noi commettiamo errori e serbare rancore per gli sbagli altrui non è di aiuto a nessuno. Rimanere astiosi e arrabbiati verso qualcuno contribuisce a creare il nostro malessere, mentre il perdono è un meraviglioso strumento in grado di donarci sollievo e benessere, lasciandoci alle spalle i rancori del passato. 

Nessun commento: