mercoledì 2 gennaio 2013

Vivere nel benessere



Per Vivere nel benessere, conquistare chi desideriamo, dobbiamo essere in armonia con le nostre emozioni.
Anche le malattie -e i disagi fisici in generale- contengono spesso messaggi preziosi per noi. Far scomparire un malessere fisico senza ricercare la possibile causa anche nella sfera emotiva oltre che in quella fisica, può rivelarsi un grave errore.
E’ ormai risaputo che esistono diversi problemi fisici di origine almeno in parte psicosomatica. Far scomparire un sintomo, un dolore non significa necessariamente guarigione perché la causa che gli ha dato origine può ripresentarsi dopo un certo tempo.
L’ulcera allo stomaco, ad esempio, è la conseguenza di un eccesso di acidità, provocato da squilibri chimici nel corpo, ma sappiamo benissimo che questi squilibri chimici possono essere originati -o fortemente influenzati- da un eccesso di preoccupazione dovuta a motivi più diversi quali mantenere la famiglia, pagare l’affitto, paura di perdere o di non trovare il lavoro, paura di perdere qualcuno o qualcosa, ecc. In questo caso riequilibrare la chimica del corpo e ridurre l’acidità di stomaco significa non risolvere il problema alla radice.
Evidentemente qui non si tratta di rifiutare una medicina che possa alleviare o far scomparire il malessere fisico, si tratta però di evitare di limitarsi a questo e cercare la possibile emozione collegata al malessere servendosi della simbologia del corpo.
Una volta individuata l’emozione legata a quello specifico disagio fisico, potremo andare a cercare anche il pensiero, la convinzione, che la causa, in quanto sappiamo che pensieri ed emozioni procedono insieme.
Trovare l’atteggiamento mentale depotenziante alla base dell’emozione e correggerlo significa interrompere il circolo vizioso.

Se vogliamo eliminare definitivamente una condizione negativa dobbiamo quindi anche annullare qualsiasi causa mentale che possa aver contribuito a crearla e per far ciò dobbiamo esplorare noi stessi senza paura e senza giudizio.
Se comprendiamo che sono stati i nostri atteggiamenti mentali a dar luogo a un determinato disagio fisico, li possiamo modificare e guarire completamente.
E’ anche importante lavorare sulla paura della malattia e sull’atteggiamento mentale che abbiamo di fronte a un problema fisico perché la paura può fare danni quanto la malattia stessa.
La paura è veleno per il nostro organismo.

Nessun commento: