domenica 17 febbraio 2013

Energia sessuale



L' Energia sessuale ci lega alla realtò fisica proprio come le radici di un albero lo tengono rassicurato alla terra.
Attraverso la sessualità si può effettuare una meditazione sull'amore.

Attraverso la nostra energia sessuale noi abbracciamo la terra e meno stesso tempo riceviamo il nutrimento della sua energia, che non può essere ricevuto in nessun altro modo.
Proprio come un vecchio alto albero non lascerebbe mai di troncare le sue radici noi ,non ricaveremmo nessun beneficio dall'arrestare il flusso della nostra energia sessuale.
L' energia sessuale viene lasciata scorrere in modo naturale e viene usata per intensificare la vita a tutti i livelli.

Potete considerare la sessualità come una vitalità che portate con voi quando dallo spirito di incarnate in una forma fisica.

Il vostro spirito ha uno spettro di vibrazioni che è una vostra caratteristica che si manifesta quando il vostro spirito assume una forma fisica.

Questa vibrazione entra in armonia con lo spettro di vibrazioni che costituisce la coscienza del livello fisico.

Al momento della vostra vita sulla terra la sessualità diventa vitalità della vita e la vostra capacità di incanalare continuamente questa vitalità attraverso il vostro essere fisico è quello che vi mantiene in vita come forma fisica.


L' 
Energia sessuale mette in contatto con la realtà fisica e a dare al vostro spirito un modo per abbracciare il mondo a livello energetico.

Un mezzo per raggiungere questo scopo spirituale sono le interazioni sessuali tra le persone.

Mediante il sesso è possibile interagire a tre livelli:
 quello del corpo fisico quello del sistema energetico e quello dello spirito.

Lla cultura occidentale da una tremenda importanza all'interazione sessuale sul piano fisico trascurando il livello energetico o emotivo ed ancora di più il livello spirituale.

Sono molte le influenze che possono spingere a  chiudere verso la sessualità .
La morale e la religione ad esempio affermano che la sessualità non è appropriata per cui deve essere evitata o quantomeno limitata.

Questo viene spesso interpretato come un invito a negare, distorcere o reprimere la sessualità a tutti i livelli.
E' invece possibile limitare l'attività sessuale senza influire sull'energia sessuale mantenendo una chiara consapevolezza.
Ll'energia può fruire senza ostacoli anche se scegliete di non agire in base ad essa.

Molte persone che sono sulla strada del risveglio spirituale vedono la sessualità come una distrazione dalla crescita spirituale.

La spiritualità e la sessualità sono visti come due fattori di un dualismo mutuamente escludentisi.
Si può mirare alla spiritualità o alla sessualità ma non alle due cose insieme.
Questo invece è molto sbagliato perché spiritualità e sessualità possono essere parte integrante del tutto come afferma la cultura orientale.

Ci sono persone che hanno scelto per i motivi più diversi di astenersi dall'attività sessuale per poter meglio perseguire la spiritualità, ma ci sono persone che hanno deciso di perseguire l'attività sessuale insieme con la spiritualità ed anzi utilizzano la sessualità per potenziare la crescita spirituale.
Entrambe le scelte hanno una loro dignità e possono essere usate come strumento di trasformazione.

Nessuna scelta è di per sé migliore dell'altra quello che importa è fare una scelta che voi in tutta sincerità ritenete giusta e che rende più solido il vostro legame sia con lo spirito sia con la forma fisica.

Nessun commento: