domenica 21 aprile 2013

Le strategie mentali della PNL




ci permettono di ottimizzare le possibilità di successo in tutti gli ambiti della vita.
Le preferenze rappresentazionali sono in relazione con specifici atteggiamenti comportamentali generali. Le caratteristiche di queste “figure comportamentali” possono essere utilizzate sia come chiavi di accesso alle strutture decisionali della persona, sia come strumento di previsione comportamentale.

Ogni aspetto cognitivo e comportamentale della nostra vita è governato da algoritmi psichici denominati “strategie mentali”. Le strategie mentali sono sequenze di rappresentazioni percettive che sono alla base di processi come la MOTIVAZIONE , LA DECISIONE E IL CONVINCIMENTO. La PNL, con la comunicazione non verbale (CNV) che la caratterizza, ci permette di “estrarre” e utilizzare le strategie mentali di una persona nell’ambito di una normale conversazione, in modo assolutamente coperto. Configurare la nostra comunicazione in funzione delle strategie mentali dl nostro interlocutore, ci consentirà di confezionare le nostre proposte in modo personalizzato, preciso e conforme alla sintassi mentale dell’altra persona.

Le submodalità sono gli elementi strutturali che determinano la “qualità” delle rappresentazioni mentali. Le submodalità sono sia uno strumento di cambiamento personale, sia un potentissimo strumento comunicativo. Con le submodalità siamo in grado di studiare tutti i processi analizzabili con 
le strategie mentali rileggendoli però ad un altro livello di descrizione e precisione, rendendo la nostra comunicazione ancora più calibrata e orientata verso la realtà dell’altra persona.

Le credenze e i valori sono sicuramente fra gli elementi più importanti nella genesi del comportamento umano. Gli esseri umani, prendono decisioni, fanno valutazioni, pianificano comportamenti in funzione di ciò che credono sia vero o falso (convinzioni) e di ciò che è importante (valori). I modelli comunicazionali della PNL MODERNA permettono di interpretare i valori e le credenze dell’altra persona in maniera coperta, plasmando la nostra comunicazione in funzione dei bisogni del nostro interlocutore.

I metaprogrammi sono probabilmente i “filtri” più profondi della nostra psiche. I metaprogrammi ci dicono verso quale direzione dirigere la nostra attenzione. I metaprogrammi rappresentano anche alcuni fra i più importanti fattori chiave della nostra personalità. La PNL MODERNA ci permette di organizzare la nostra comunicazione in modo tale da renderla
compatibile con le strutture più profonde della mente del nostro interlocutore, aumentando incredibilmente il livello di rapport.

Molto spesso, comunicando con una persona, ci scontriamo con obiezioni e problemi difficili da ristrutturare. Questo accade perché il nostro interlocutore, codifica i problemi, le soluzioni e lo stile comunicativo, ad un livello di descrizione diverso dal nostro. La Scala dei Livelli Logici di Dilts ci consente di individuare il livello di descrizione più utile per ristrutturare le obiezioni

Nessun commento: